PDA

Visualizza Versione Completa : Danube Wings volerÓ da TRN all'Est Europa



Michele-TRN
12-04-2013, 00:24
Questa sera, durante un evento organizzato da Sagat per presentare le compagnie aeree presenti a TRN a circa 300 tra agenti di viaggio e operatori del settore, tra gli stand delle compagnie aeree Ŕ comparsa anche Danube Wings. La compagnia di base BTS opererÓ alcuni collegamenti verso l'Est Europa da TRN, corporate charters (con status di linea) principalmente legati al mondo Fiat. A breve l'annuncio ufficiale e la messa in vendita dei voli.

106

Federico
12-04-2013, 01:25
Belgrado?

tHOmMY
12-04-2013, 09:22
Sicuramente avrete la BTS, visto che l'aereo dovrÓ arrivare da lÓ e loro mettono sempre i ferry in vendita come voli normali (fra l'altro potrebbe anche essere aiutato da sciatori slovacchi sulle Alpi), in ogni caso visti gli exploit a Bologna, Venezia, Dole e Oxford (per ora mi vengono in mente solo questi), ci farei poco affidamento..Una sorta di Tarom slovacca :)

Ma fintanto che FIAT aiuterÓ le rotte, penso che non dovrebbero creare problemi..Sarebbero ottimi anche in un ipotetico TRN-PSR, ma penso che dopo i problemi avuti sulla BLQ-CRV (se non ricordo male con IVA o altre tasse) non credo che si possano ributtare su tratte nazionali..

Michele-TRN
22-06-2013, 00:37
Nell'attesa di capire se Danube effettivamente opererÓ qualche corporate charter regolare da TRN, segnalo che da qualche settimana la compagnia ha cessato l'unica rotta non originata dal territorio slovacco: Danube operava sulla Ostrava (rep.Ceca) - Vienna 2xd.

pescair
22-06-2013, 02:20
DANUBE LA vedrei bene anche sul TRN-PSR!

air-two
22-06-2013, 11:24
Danube Wings Ŕ un'altra di quelle compagnie aeree inquiete, vaga a destra e manca, non ha ancora capito cosa vuole fare da grande, mi ricorda la Darwin, tanto per fare un esempio.......

Altavista
22-06-2013, 14:12
V5 al momento non naviga in buone acque.
Diversi contratti cancellati e i finanziatori non sarebbero piu' disposti ad investimenti. Nonostante cio' il mercato regional in Europa non e' stato mai cosi depresso soprattutto adesso che diverse compagnie hanno deciso di disinvestire sul segmento turboprop, questo potrebbe significare alcune nichie di mercato lasciate scoperte (vedi espansione, seppur limitata, di Darwin).
Questo puo' significare a) questo e' l'ultima chiamata per V5 b) potrebbe essere l'inizio di una fase di ristrutturazione che richiede comunque grossi investimenti. A titolo di nota personale, non credo V5 abbia alle spalle una struttura in grado di chiamare i grossi investimenti sopra citati. Good luck.

Charles
22-06-2013, 20:15
Sicuramente avrete la BTS, visto che l'aereo dovrÓ arrivare da lÓ e loro mettono sempre i ferry in vendita come voli normali (fra l'altro potrebbe anche essere aiutato da sciatori slovacchi sulle Alpi), in ogni caso visti gli exploit a Bologna, Venezia, Dole e Oxford (per ora mi vengono in mente solo questi), ci farei poco affidamento..Una sorta di Tarom slovacca :)

Ma fintanto che FIAT aiuterÓ le rotte, penso che non dovrebbero creare problemi..Sarebbero ottimi anche in un ipotetico TRN-PSR, ma penso che dopo i problemi avuti sulla BLQ-CRV (se non ricordo male con IVA o altre tasse) non credo che si possano ributtare su tratte nazionali..

PerchÚ non c'Ŕ pi¨ la rotta tra Venezia e Bratislava? Poco LF?
Penso che i collegamenti tra Italia e Slovacchia siano molto ridotti e andrebbero potenziati! Inoltre Vienna ( pur essendo vicino ) Ŕ una destinazione costosa da raggiungere con Austrian Airlines.