PDA

Visualizza Versione Completa : Aeroporto di Bologna [BLQ/LIPE]



tHOmMY
29-03-2013, 19:15
Inizio con l'orario estivo 2013 aggiornato, in partenza da domenica 31/3:

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/aerlingus.gif

DUBLINO 2-4-6

http://www.bologna-airport.it/System/924239/Aeroflot.gif

MOSCA SVO 1234567

http://www.bologna-airport.it/System/117365/logoAirArabia.gif

CASABLANCA -23--6-

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/airfrance1.gif

PARIS CDG 1234567 (x5)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/9Ub.gif

CHISINAU 2-4-6

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/alitaliaskyteam.jpg

CATANIA 1234567 (x2)
ROMA 1234567 (x4)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/austrian_new.gif

WIEN 1234567 (x3)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/logo-belleair_1.gif

TIRANA 1234567

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/logo-blue.gif

BACAU 1-3--6-
BUCAREST OTOPENI 1-3-5-7

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/britishairways.gif

LONDON HEATRHOW 1234567 (x3)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/brussels-airlines.gif

BRUXELLES 1234567

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/easyJet.gif

LONDON GATWICK 1234567
PARIS CDG 1234567

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/germanwings.gif

KOLN 12345-7

http://www.bologna-airport.it/System/1191656/hop.gif

LYON 123456- + 123456- + 12345-7

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/iberia.gif

MADRID 1234567 (x3)

http://www.bologna-airport.it/System/71532/Senza-titolo-1.png

CASABLANCA --3-5--
MARRAKECH --3----

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/klm.gif

AMSTERDAM 1234567 (x3)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/lufthansa.gif

BERLIN 12345-7
DUSSELDORF 1234567
FRANKFURT 1234567 (x4)
MUNICH 1234567 (x4)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/Meridiana-fly.gif

ALGHERO 12-45-7
CAGLIARI 1234567 + 12345—
CATANIA 123456- + 12345-7
CHISINAU -2-4---
LAMPEDUSA -----6- (giu-sett)
OLBIA ----5-- (dal 18 giugno 2XDAILY)

http://www.bologna-airport.it/System/71509/logo.jpg

ISTANBUL SAW 12-4-67

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/Royal-Air-Maroc.gif

CASABLANCA 1234567 + 1---5-- (da giugno a settembre + 1234567)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/Ryanair-1.gif

ALICANTE -2---6-
BARCELONA BCN 1234567
BARI 1234567 + 1-34--7
BORDEAUX 1---5--
BRINDISI 1234567 + 12--5--
BRUXELLES CRL 1234567
CHANIA 1---5--
DUBLIN --3-5-7
DUSSELDORF WEEZE --3-5-7
EDINBURGH --3--6-
FRANKFURT HAHN ---3-5-7
IBIZA 123-56-
KOS -2----7
KRAKOW -2-4-6-
LAMEZIA 1234567 + ----5-7
LANZAROTE -2---6-
LONDON STANSTED 1234567
MADRID 12-456-
MALAGA 1---5--
MALTA 1-3-5-7
MODLIN (WARSAW) -2-4-6-
PALERMO 1234567 (x2)
PALMA 1-3-5--
PAPHOS 1--4---
PARIS BEAUVAIS 1234567 + ----5-7
PORTO --3-5-7
RHODES ---4---
SEVILLA 1-3-5-7
THESSALONIKI -2-4-6-
TENERIFE SUR 1--4---
TRAPANI 1234567 + ---4--7
VALENCIA 1234567 + ---4---
WROCLAW ---4--7

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/Scandinavian-Airlines.gif

COPENHAGEN 1234567 + 12345--
STOCKHOLM ---4--7 (sospeso a giu e lug)

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/tap_1.gif

LISBOA 1234567
ZAGREB -2-4--7 (sospeso dal 7 giugno al 18 settembre)

http://www.bologna-airport.it/System/71525/Logo-Tarom_1.gif

IASI -2-4-6-

http://www.bologna-airport.it/System/1043806/Logo-transavia_1.png

EINDHOVEN -2-4--7

http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/Logos/Turkish-logo.gif

ISTANBUL 1234567 + 1234567

http://www.bologna-airport.it/System/71528/vueling-VY.png

BARCELONA BCN 12345-7

http://www.bologna-airport.it/System/71511/Tunisair.gif

TUNISI 1-3---7

http://www.bologna-airport.it/System/71536/wizz_logo.gif

BUCAREST -2-4-6- (dal 13 maggio 12-456-)
CLUJ-NAPOCA 1-345-7
TIMISOARA --3---7
TIRGU MURES 1---5-- dal 13 maggio
SOFIA 1---5--

NOVITA'

http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Barcelona El Prat
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Edinburgh
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Dublin
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Paphos
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/IG.png Alghero
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/IG.png Catania
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/IG.png Lampedusa
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/RO_zpse94e9277.png Iasi
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/TU_zps2712d99e.png Tunisi
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/HV_zps3fa60081.png Eindhoven
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/PC_zps0f30c03d.png Istanbul Sabiha Gokcen
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/VY_zps374146d5.png Barcelona El Prat
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/W6_zps1750abb2.png Bucarest
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/W6_zps1750abb2.png Cluj
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/W6_zps1750abb2.png Timisoara
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/W6_zps1750abb2.png Sofia
http://i87.photobucket.com/albums/k144/_tHOmMY_/W6_zps1750abb2.png Tirgu Mures
http://i894.photobucket.com/albums/ac143/tHOmMY7772/TB_zpsfd995a6c.png Casablanca
http://i894.photobucket.com/albums/ac143/tHOmMY7772/TB_zpsfd995a6c.png Marrakech

RIDUZIONI

http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Madrid Da daily a 5w (tolte le frequenze di mercoledì e domenica)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Bruxelles (Charleroi) da 9x a daily (tolto il secondo volo al lunedì e sabato)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Rodi da 2x a 1x week (tolta la frequenza del lunedì)


INCREMENTI

http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/3O.png Casablanca da 2x a 3x week (aggiunta la frequenza del mercoledì)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/9U.png Chisinau da 2x a 3x week (aggiunta la frequenza del giovedì)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/BA.png London Heathrow da 1 daily a 3 daily
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/LH.png Dusseldorf da 6w a daily (aggiunta la frequenza della domenica)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Cracovia da 2x a 3x week (aggiunta la frequenza del giovedì)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Bari da 10x a 11x week (aggiunta la seconda frequenza il giovedì)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Brindisi Da 9x a 10x week (aggiunta la seconda frequenza il lunedì)
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Trapani da daily a 9x (aggiunte le frequenze di giovedì e domenica)


CANCELLAZIONI

http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Reggio Calabria
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Crotone
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Alghero
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Napoli
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Bari
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Lamezia Terme
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/AZ.png Palermo
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/BA.png London Gatwick
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/V3.png Timisoara
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/IB.png Barcelona El Prat
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/5W.png Reykjavik
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Budapest
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Poznan
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Larnaca
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/FR.png Girona
http://i942.photobucket.com/albums/ad270/tHOmMY7771/IV.png Catania

Zanfo
29-03-2013, 21:21
Alcuni voli Ryanair sono iniziati qualche giorno prima dell'inizio dell'estivo, ottima notizia!

Direi che sarà l'anno giusto per i 6 milioni di pax!

tHOmMY
29-03-2013, 21:23
Prevedo però un bel segno negativo alla voce charter..
Per ora ne sono programmati davvero pochi, sia alla voce crociere, che i classici estivi, alcuni soppiantati dai voli di linea, soprattutto di Ryanair...

Zanfo
02-04-2013, 11:38
Come ormai ben sapete, da un pò di tempo sono in corso i lavori di riqualifica del Terminal dell'aeroporto.
Spero di fare cosa gradita mettendo questo link del nostro forum locale, dove ci sono alcune foto che dimostrano i cambiamenti degli ultimi tempi.

http://forum.volabologna.it/viewtopic.php?f=5&t=11440&start=15


Un'altra novità di questi giorni è l'inizio della sostituzione a piano terra dello storico pavimento in "marmo rosso" con uno bianco opaco.
Che poi più che sostituzione, lo stanno mettendo proprio sopra a quello vecchio :)

tHOmMY
02-04-2013, 12:15
Visto di persona è molto bello, molto più luminoso del precedente e svecchia parecchio la struttura!

Lorenzo BLQ
03-04-2013, 00:20
Purtroppo è da aggiornare con le riduzioni di Brussels Airlines... ma questo non inciderà più di tanto, il 2013 potrà essere un buon anno per BLQ a dispetto della crisi

Lorenzo BLQ
08-04-2013, 19:54
Primo trimestre positivo per l'Aeroporto di Bologna
Passeggeri a +4,8%, sette nuove compagnie, 100 destinazioni

Partenza positiva per l’Aeroporto di Bologna: nel primo trimestre dell’anno i passeggeri complessivi sono aumentati del 4,8% sullo stesso periodo del 2012, per un totale di oltre 1 milione e 200 mila passeggeri.

La crisi economica generale, le difficoltà di alcune compagnie aeree e le nevicate di febbraio non hanno frenato la crescita dei passeggeri del Marconi, favorita dall’ingresso di ben sette nuove compagnie aeree (Transavia, Vueling, Tarom, Tunisair, Wizzair, Jetairfly e nelle prossime settimane Hop) con una “dote” di 12 nuove rotte (tra cui Eindhoven, Tunisi, Sofia e 4 nuove destinazioni in Romania) e dal potenziamento di alcuni collegamenti già esistenti, come quello per Casablanca con Air Arabia Maroc.

Salgono quindi a 34 le compagnie aeree di linea operanti su Bologna, con circa 100 destinazioni servite direttamente tra voli di linea e charter.

Nel solo mese di marzo i passeggeri sono saliti del 5,2%, a quota 468.887, di cui 342.398 su voli internazionali e 126.489 su voli nazionali. La tendenza di marzo conferma quanto già registrato a febbraio dai dati Assaeroporti, con il Marconi unico aeroporto in crescita (insieme a Venezia) tra i primi 15 scali italiani (media totale Italia periodo gennaio-febbraio: -6,4%, dato di Bologna: +4,5%).

L’Aeroporto di Bologna, inoltre, si conferma saldamente al primo posto in Italia per numero di followers, con oltre 4.600 iscritti al profilo Twitter @BLQairport ed una forte interazione. In questi giorni gli utenti sono chiamati a scegliere la nuova tipologia di sedute che arrederanno il Terminal passeggeri.

La comunicazione dei nuovi voli e dei nuovi servizi dell’Aeroporto è stata potenziata anche con la trasformazione di Blqui, lo storico houseorgan dei dipendenti del Marconi, in una rivista trimestrale rivolta alla città e al passeggeri, completamente rinnovata nella grafica e stampata in 30 mila copie distribuite sul territorio di Bologna.

08/04/2013

Zanfo
08-04-2013, 20:08
Mi hai preceduto di un soffio, grandissimo risultato per il nostro BLQ!
E poi diciamo anche che in questo trimestre non risultano ancora gli effetti di Wizz e Vueling che son iniziate con l'estivo e Tunisair/Tarom che inizieranno tra poco!

tHOmMY
14-05-2013, 16:01
A giugno aprirà il terzo molo check-in, uno dei veri e propri ampliamenti del terminal, e di conseguenza chiuderà il Terminal Est, ora utilizzato da Ryanair...



ATTENZIONE: a partire dal 5 giugno tutti i passeggeri dell’Aeroporto di Bologna, compresi i passeggeri Ryanair, dovranno effettuare le operazioni di consegna del bagaglio da stiva e Visa check (se previsto) al Terminal Principale e non più al Terminal Est. Il Terminal Est infatti non sarà più operativo.


Sono curioso di sapere cosa ne faranno del T.Est, rinnovato completamente per l'occasione...
Intanto una buona notizia è che finalmente il trenino da luna park BLQ Express non verrà più utilizzato...

Zanfo
28-05-2013, 00:23
Il Marconi chiude il Bilancio 2012 con un utile di 1,6 milioni di euro nell'annus horribilis della neve, del terremoto e dei lavori

L’Assemblea dei Soci della società “Aeroporto G. Marconi di Bologna”, riunitosi oggi a Bologna, ha approvato il Bilancio relativo all’esercizio 2012.

Nonostante il contesto generale di congiuntura economica negativa, con impatti significativi su alcune compagnie aeree operanti nello scalo, e gli eventi naturali che hanno penalizzato il traffico nella prima parte dell’anno (le forti nevicate del mese di febbraio e il terremoto di maggio), la società ha registrato una crescita di passeggeri (+1,2% sul 2012, per un totale di 5,9 milioni di passeggeri), che è risultata più contenuta rispetto al 2011, ma in controtendenza rispetto all’andamento negativo degli aeroporti italiani (-1,3%).

La crescita dei ricavi aeronautici (+2%), riconducibile all’impatto su base annua dell’entrata in vigore delle nuove tariffe aeroportuali in ragione dell’applicazione del Contratto di Programma e all’aumento dei passeggeri, è stata assorbita dalla contrazione dei ricavi commerciali (-4%) dovuta agli impatti negativi dei lavori di riqualifica del Terminal passeggeri e al trend negativo dei parcheggi.

L’Aeroporto di Bologna ha quindi chiuso l’anno con un fatturato di 76,8 milioni di euro, in sostanziale parità sull’anno precedente.

L’aumento dei costi esterni di gestione, legati principalmente ai maggiori costi per le attività di sgombero neve, ha portato ad una riduzione del margine operativo lordo, sceso a 14,5 milioni di euro (-21%). Il sensibile miglioramento della gestione accessoria (strutturale per quanto alla gestione finanziaria ed una tantum per quanto alla gestione delle partecipate e straordinaria) ha però consentito un importante recupero sul Risultato Ante Imposte, per un utile netto di 1,6 milioni di euro, in calo del 16% sul 2011.

A livello di Bilancio Consolidato, il fatturato di Gruppo è stato di 81 milioni di euro, con un utile di 1,7 milioni di euro. La cessione del pacchetto di maggioranza di Marconi Handling rende poco significativo il confronto con il 2011.

In occasione della presentazione alla stampa del Bilancio Civilistico, il presidente Giada Grandi e il direttore generale Nazareno Ventola hanno illustrato anche i principali dati del Bilancio di Sostenibilità, giunto alla quarta edizione.

Per ciò che riguarda i collegamenti, con 62 compagnie aeree e 104 destinazioni collegate il Marconi si è confermato tra i primi aeroporti in Italia per connettività mondiale. L’obiettivo per il 2013 è di consolidare i risultati raggiunti, mantenendo l’attuale mix bilanciato di offerta tra vettori tradizionali e low cost, con particolare attenzione allo sviluppo delle rotte verso Est.

In merito alla qualità del servizio ai passeggeri, l’incremento del traffico e la presenza dei cantieri per i lavori di riqualifica del Terminal non hanno impedito di mantenere livelli molto elevati di soddisfazione: 95,2% contro un benchmark italiano del 94,8%.

Il 2012 è stato caratterizzato da un forte incremento degli investimenti realizzati (+24% sul 2011), pari a 18,7 milioni di euro, in ragione della fase di picco dei lavori, che hanno interessato in contemporanea numerose zone dell’aerostazione e che stanno avanzando anche nel 2013 nel rispetto dei tempi previsti.

In tema ambientale, prosegue l’impegno costante per il contenimento del rumore, anche attraverso la modifica delle procedure di decollo e atterraggio. Negli ultimi dieci anni, a fronte di un aumento dei movimenti dell’8%, il rumore sulla popolazione è stato ridotto del 37%.

In materia di personale, nel 2012 i dipendenti di Sab sono aumentati dell’1,9%. L’età media è di 42 anni, con il 40% di donne tra i quadri e i dirigenti. Il 95% dei dipendenti è occupato con contratti a tempo indeterminato. Le ore di formazione al personale sono aumentate del 36%, grazie al potenziamento dei corsi in-house.

27/05/2013

http://www.bologna-airport.it/it/la-societa/news/comunicati/il-marconi-chiude-il-bilancio-2012-con-un-utile-di-16-milioni-di-euro-nellannus-horribilis-della-neve-del-terremoto-e-dei-lavori.asp?IDFolder=1002&IDOggetto=1251750&LN=IT&mCJ=&mCO=%26GdwdFrpxqlfdwr%26%23GHVF%2f%23weoRjjhwwl1LG Rjjhwwr%23GHVF&mCW=%26Wlwror%26%23LV%23QRW%23QXOO

Sal73x
28-05-2013, 01:07
Il Marconi chiude il Bilancio 2012 con un utile di 1,6 milioni di euro nell'annus horribilis della neve, del terremoto e dei lavori
..........

Alla faccia :)
e se non era l'annus horribilis?!? Fa piacere ed e' confortante sapere che non tutti gli aeroporti navigano in cattive acque.

Lorenzo BLQ
28-05-2013, 11:18
Gran bel lavoro per SAB e per BLQ!

Peppo-PMO
30-05-2013, 08:23
Ryanair nell'applicazione cambia il nome di Bologna in Bologna Main Terminal 158

tHOmMY
30-05-2013, 09:29
Sì perchè dal 5 giugno chiudono il Terminal Est e i check-in a loro dedicati tornano nel terminal principale, probabilmente lo usano momentaneamente come ulteriore modo per informare di ciò i passeggeri..

Lorenzo BLQ
14-06-2013, 09:09
3 giorni fa c'è stata l'apertura del nuovo supermercato Carrefour al Terminal dell'Aeroporto!
Sarà aperto tutti i giorni dalle 5 del mattino fino all'1 di notte!!

http://i64.photobucket.com/albums/h179/A300/BMd7ibSCEAAEgd1jpglarge_zps1c9639c0.jpg (http://s64.photobucket.com/user/A300/media/BMd7ibSCEAAEgd1jpglarge_zps1c9639c0.jpg.html)

(Foto Sab)

cesare.caldi
14-06-2013, 19:58
Ottimo finalmente anche in Italia cominciano a diffondersi i supermercati negli aeroporti, all' estero sono diffusi da tempo forniscono un utile servizio sia ai pax che ai lavoratori dell' aeroporto oltre a vendere dei piatti e cibi pronti che costano molto meno rispetto ai classici bar e ristoranti aeroportuali che normalmente hanno prezzi decisamente cari.

Lorenzo BLQ
14-06-2013, 23:24
Ottimo finalmente anche in Italia cominciano a diffondersi i supermercati negli aeroporti, all' estero sono diffusi da tempo forniscono un utile servizio sia ai pax che ai lavoratori dell' aeroporto oltre a vendere dei piatti e cibi pronti che costano molto meno rispetto ai classici bar e ristoranti aeroportuali che normalmente hanno prezzi decisamente cari.


Effettivamente i prezzi sono abbastanza bassi e gli orari d'apertura potrebbero, secondo me, addirittura attrare clienti delle zone più vicine all'aeroporto!

Lorenzo BLQ
15-06-2013, 00:33
In un notiziario di una televisione locale (è-tv) oggi hanno intervistato Nazareno Ventola, direttore generale dell'aeroporto. Lui ha affermato che in Maggio l'aeroporto di Bologna ha registrato un incremento del 9,5% di passeggeri rispetto all'anno scorso!

Si aspetta il dato ufficiale ma se venisse confermato sarebbe un risultato stratosferico visto il periodo/come vanno gli altri aeroporti! :)

Wittmann
15-06-2013, 11:23
Direi proprio di sì, considerando che ad aprile l'incremento era +3% e BLQ era praticamente l'unico aeroporto con segno più tra i principali.

Zanfo
15-06-2013, 13:34
Aggiungo che il nuovo Carrefour dell'aeroporto dispone anche del servizio lavanderia.
Potrebbe rivelarsi molto utile per i dipendenti.

Per il dato di maggio sarebbe veramente spaziale, aspettiamo l'uscita stampa!!

belumosi
15-06-2013, 14:53
15/06/2013
Numeri spaziali per il Marconi. Maggio cresce del 9,5%

Notizia non marginale data ieri a margine dell'inaugurazione del nuovo Carrefour Express. Bologna cresce del 9,5% con riferimento maggio su maggio. Dodici mesi dopo infatti la crescita del numero di passeggeri sfiora il valore del 10%. Significativo il fatto che è' stato riassorbito il gap creato dal terremoto e si continui ancora a produrre numeri positivi, tenuto conto la stagnazione economica che ha colpito e colpisce numerosi comparti. Molti aeroporti importanti dello stivale continuano a segnare numeri in rosso. Bologna nel 2013, a parte gennaio l'eccezione di Gennaio ha chiuso sempre con numeri in nero. Contestualmente anche il valore finale dell'anno continua a segnare una crescita positiva.

http://flybolognairport.myblog.it/archive/2013/06/15/numeri-spaziali-per-il-marconi-maggio-cresce-del-9-5.html

cesare.caldi
15-06-2013, 15:58
Ottimi numeri per BLQ che si somma al dato positivo di questo mese di CTA, inizia a intravedersi un cambio di tendenza in diversi aeroporti italiani speriamo che anche molti altri possano tornare col segno positivo.

Michele-TRN
16-06-2013, 17:23
Effettivamente i prezzi sono abbastanza bassi e gli orari d'apertura potrebbero, secondo me, addirittura attrare clienti delle zone più vicine all'aeroporto!

Per attrarre clienti esterni deve esserci anche un parcheggio comodo e gratuito, come è messo BLQ?

Lorenzo BLQ
16-06-2013, 17:46
Per attrarre clienti esterni deve esserci anche un parcheggio comodo e gratuito, come è messo BLQ?


c'è un parcheggio attaccato al terminal dove ci si può stare 10-15 minuti gratuitamente ma quello che ho scritto era più che altro in merito al fatto che sarà l'unico posto dove trovare certe cose dopo l'ora di cena (visto che chiude all'una).. e dopo l'ondata dei voli serali qualche modo furbo per parcheggiare senza pagare si trova sempre :)

Zanfo
10-07-2013, 13:12
Ryanair festeggia 8 milioni di passeggeri a Bologna

Ryanair, la compagnia aerea piú grande d’Italia, festeggia oggi 8 milioni di passeggeri all’Aeroporto di Bologna offrendo voli a partire da €22.99*.

Biagio Della Corte, Sales and Marketing Executive di Ryanair per l’Italia, ha commentato: "E’ con grande piacere che festeggiamo 8 milioni di passeggeri all’Aeroporto di Bologna. Dal suo primo volo nel 2008, Ryanair ha trasportato 8.000.000 di passeggeri a Bologna, dando un importante contributo al turismo in Emilia Romagna e sostenendo 8.000 posti di lavoro presso l’Aeroporto di Bologna. Per festeggiare gli 8.000.000 di passeggeri dell’Aeroporto di Bologna Ryanair ha giá messo a disposizione numerosi posti a partire da €22.99* per viaggiare sul suo network europeo a luglio, agosto e settembre disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di giovedí (11 luglio). Infine, ne approfitto per ricordare che quest’estate potete volare da Bologna verso 34 eccitanti destinazioni domestiche ed internazionali come Bari, Brindisi, Lamezia, Palermo, Londra, Valencia e Malaga. Affrettatevi ed assicuratevi subito il vostro volo ad un prezzo imbattibile solo su www.ryanair.com".

(comunicato stampa Ryanair)

*Solo andata, tasse incluse.

** ACI conferma fino a 1.000 posti di lavoro “in loco” per 1 milione di passeggeri.

09/07/2013

Sab

Zanfo
10-07-2013, 13:29
Sas aumenta l'offerta su Stoccolma nel picco estivo, dall'11 luglio al 17 agosto il volo aumenta da 1x a 3x

Lorenzo BLQ
10-07-2013, 14:48
Sas aumenta l'offerta su Stoccolma nel picco estivo, dall'11 luglio al 17 agosto il volo aumenta da 1x a 3x



ottimo!! :) SAS sta facendo numeri davvero importanti di recente da Bologna!

flapane
10-07-2013, 16:30
D'altra parte, come quasi tutte le altre compagnie.

Zanfo
11-09-2013, 12:07
Dal twitter di Sab

Aeroporto di Bologna ‏@BLQairport 1h

This morning press conference of #Ryanair with CEO Michael O’Leary at @BLQairport

Lorenzo BLQ
11-09-2013, 12:31
Sarebbe bello se arrivasse qualche novità...... ma parleranno solo di numeri mi sa :|

tHOmMY
11-09-2013, 12:43
Festeggiamenti per il rinnovo dell'accordo per altri 5 anni..
In ogni caso sarebbe un po' tardi per novità, dato che la winter parte fra un mesetto e mezzo..

tHOmMY
11-09-2013, 20:18
L'Aeroporto di Bologna rinnova per 5 anni la partnership con Ryanair

L’Aeroporto di Bologna e Ryanair hanno rinnovato per cinque anni l’accordo commerciale sottoscritto nel 2008 per lo sviluppo dell’offerta di voli low cost al Marconi.

L’obiettivo della compagnia irlandese – come ha spiegato l’amministratore delegato Michael O’Leary intervenuto oggi a Bologna alla conferenza stampa di presentazione del rinnovo – è quello di far crescere del 20% i passeggeri Ryanair a Bologna, passando dagli attuali 2,1 milioni annui a 2,5 milioni entro il 2018.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato la presidente del Marconi Giada Grandi – dell’accordo raggiunto: un risultato non scontato, che premia l’impegno del consiglio d’amministrazione e il lavoro fatto in questi mesi dal direttore generale Nazareno Ventola e dal direttore Business aviation Antonello Bonolis con professionalità e competenza e che consente all’Aeroporto di Bologna di continuare ad offrire alla città e al territorio opportunità di sviluppo per il turismo incoming e di crescita per le nostre aziende”.

“L’accordo di oggi – ha aggiunto Ventola – rilancia un altro quinquennio di collaborazione, con obiettivi di ulteriore crescita a dispetto di un periodo indubbiamente difficile del settore. L’obiettivo comune è quello di incrementare ulteriormente i passeggeri, che dal 2014 potranno anche contare su di un aeroporto completamente rinnovato dai lavori di riqualifica ormai al termine, arricchendo il ventaglio di destinazioni offerte e consolidando quelle esistenti”.

“Poco meno di cinque anni fa – ha ricordato Bonolis – cominciava il cammino di Ryanair a Bologna e già a marzo dell’anno successivo la compagnia irlandese si basava stabilmente con tre aeromobili sul nostro scalo, raggiungendo più di un milione di passeggeri annui nel 2009 e superando i due milioni nel 2011. Oggi gli aerei basati sono cinque, i passeggeri previsti a fine anno saranno oltre 2,1 milioni, le destinazioni coperte 33. Dall’inizio delle attività nell’ottobre 2008 ad agosto 2013 sono circa 8,5 milioni i passeggeri che hanno volato Ryanair da e per il nostro scalo. L’accordo di oggi è ancora più profittevole del precedente, premia l’intenso lavoro di lancio e di sostegno alla partnership e ci proietta verso ulteriori orizzonti di crescita”.

LINK (http://www.bologna-airport.it/it/la-societa/news/comunicati/laeroporto-di-bologna-rinnova-per-5-anni-la-partnership-con-ryanair.asp?IDFolder=1002&IDOggetto=1344797&LN=IT&mCJ=&mCO=%26GdwdFrpxqlfdwr%26%23GHVF%2f%23weoRjjhwwl1LG Rjjhwwr%23GHVF&mCW=%26Wlwror%26%23LV%23QRW%23QXOO)

belumosi
29-06-2014, 11:15
Il Marconi chiude il Bilancio 2013 con un utile di 2,3 milioni (+43%)

Nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione: Enrico Postacchini presidente
L’Assemblea dei Soci della società “Aeroporto G. Marconi di Bologna”, riunitosi oggi a Bologna, ha approvato il Bilancio relativo all’esercizio 2013.

Nonostante il contesto congiunturale ancora critico per la perdurante crisi economica, le difficoltà registrate da alcune compagnie aeree (che su Bologna hanno ridotto rotte e frequenze) e la presenza di aree di cantiere per l’ultima fase dei lavori di riqualifica del Terminal, il 2013 ha rappresentato per il Marconi un nuovo anno di crescita.

Il 2013 si presenta, infatti, in miglioramento rispetto al 2012 sia sul versante della crescita dei volumi sia dei risultati economici, con una crescita dei passeggeri, del fatturato, della marginalità operativa e dell’utile di esercizio.

In particolare, per ciò che riguarda i dati di traffico, i passeggeri sono aumentati del 4%, superando per la prima volta i 6 milioni (per un totale di 6.193.783) e in controtendenza rispetto al calo degli aeroporti italiani (-1,9%).

Sul versante dei risultati economici, la crescita dei ricavi aeronautici (+3%), riconducibile all’aumento dei passeggeri, e dei ricavi commerciali (+6%), che hanno beneficiato anche delle prime nuove aree messe a disposizione dalla conclusione dei lavori e del positivo andamento dei parcheggi, hanno consentito di chiudere l’anno con un fatturato di 79,7 milioni di euro, in crescita del 4% sull’anno precedente.

Il lieve aumento dei costi esterni di gestione (+2%), legato principalmente all’aumento del traffico aeroportuale e del canone di concessione aeroportuale e compensato parzialmente dalle azioni di contenimento sulle altre voci di costo, ha consentito una crescita significativa del margine operativo lordo, salito a 16,3 milioni di euro (+12%). La gestione accessoria, impattata dagli investimenti in corso e dalla razionalizzazione delle partecipazioni, e le imposte sul reddito (per 2,1 milioni) hanno portato infine a registrare un utile netto di 2,3 milioni di euro, in aumento del 43% sul 2012.

A livello di Bilancio Consolidato, il fatturato di Gruppo è stato di 84 milioni di euro, con un utile di 2,3 milioni di euro, sostanzialmente allineato con il risultato della Capogruppo.

In occasione della presentazione dei dati di Bilancio alla stampa, il presidente Giada Grandi e il direttore generale Nazareno Ventola hanno illustrato anche i principali dati del Bilancio di Sostenibilità, giunto alla quinta edizione.

Per ciò che riguarda i collegamenti, con 54 compagnie aeree e 99 destinazioni collegate il Marconi si è confermato tra i primi aeroporti in Italia per connettività mondiale. L’obiettivo per il 2014 è di consolidare i risultati raggiunti, mantenendo l’attuale mix bilanciato di offerta tra vettori tradizionali e low cost, con particolare attenzione allo sviluppo delle rotte verso Est.

In merito alla qualità del servizio ai passeggeri, l’incremento del traffico e la presenza dei cantieri per i lavori di riqualifica non hanno impedito di mantenere buoni livelli di soddisfazione: il CSI (Customer Satisfaction Index) è stato del 95% contro il 95,2% del 2012 e al di sopra del benchmark italiano.

Nel triennio 2011-2013 gli investimenti complessivamente realizzati ammontano a 54,5 milioni, mentre sono 63,8 milioni quelli entrati in funzione.

In tema ambientale, prosegue l’impegno costante per il contenimento del rumore, anche attraverso la modifica delle procedure di decollo e atterraggio: nel 2013 la popolazione soggetta al rumore aeroportuale è stata ridotta del 44%. Sempre nel 2013 SAB ha ottenuto la certificazione ISO50001 del sistema di gestione dell’energia.

In materia di personale, nel 2013 i dipendenti di Sab sono rimasti sostanzialmente invariati. L’età media è di poco superiore ai 42 anni, con il 43% di donne tra i quadri e i dirigenti.

L’assemblea dei soci ha inoltre nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione, che sarà composto da: Sonia Bonfiglioli, Giada Grandi, Luca Mantecchini, Enrico Postacchini e Giorgio Tabellini. Enrico Postacchini è stato nominato Presidente.


27/06/2014

http://www.bologna-airport.it/it/la-societa/news/comunicati/il-marconi-chiude-il-bilancio-2013-con-un-utile-di-23-milioni--43perc.asp?IDFolder=1002&IDOggetto=1588612&LN=IT&mCJ=&mCO=%26GdwdFrpxqlfdwr%26%23GHVF%2f%23weoRjjhwwl1LG Rjjhwwr%23GHVF&mCW=%26Wlwror%26%23LV%23QRW%23QXOO

DavidFLR
29-06-2014, 22:38
un consiglio...x aumentare l utile togliete dal bilancio le10 corse del "appennino shuttle" tra fi e bo nn perche dalla Toscana nn s voli a BLQ ma semplicemente la maggior parte vanno in macchina e qualcuno in treno....i bus spesso incrociati sono vuoti

flapane
29-06-2014, 23:21
Sicuro che i privati che operano le corse, non abbiano qualche dato in più di qualche rapido incrocio casuale del bus, per valutare se tenere il servizio o meno? Capisco che la preoccupazione di fondo sia il fatto che "rubi" passeggeri a FLR a vantaggio di BLQ ma, evidentemente, nel complesso, va meglio di quello che credi. :)

DavidFLR
30-06-2014, 01:12
Sicuro che i privati che operano le corse, non abbiano qualche dato in più di qualche rapido incrocio casuale del bus, per valutare se tenere il servizio o meno? Capisco che la preoccupazione di fondo sia il fatto che "rubi" passeggeri a FLR a vantaggio di BLQ ma, evidentemente, nel complesso, va meglio di quello che credi. :)

ma allora xche' son passati da pulman GT d 50 pax a bussini da 20?:confused::confused:

dreamfly
30-06-2014, 07:46
Sicuro che i privati che operano le corse, non abbiano qualche dato in più di qualche rapido incrocio casuale del bus, per valutare se tenere il servizio o meno? Capisco che la preoccupazione di fondo sia il fatto che "rubi" passeggeri a FLR a vantaggio di BLQ ma, evidentemente, nel complesso, va meglio di quello che credi. :)

.....

[EDIT] post editato dalla Moderazione perchè contiene insulti personali ad altro forumista.

tHOmMY
30-06-2014, 10:15
L'operazione Appennino Shuttle è molto pubblicizzata da SAB ma è un'idea di un privato (se non vado errato la Ricci Bus di Siena) quindi a bilancio SAB non deve mettere nulla del genere, come del resto tutti i collegamenti bus con le zone limitrofe come Modena, Ravenna, Ascoli Piceno e Ferrara :)

Per il discorso minibus, era abbastanza utopistico pensare di riempire 50 posti circa a gamba per 10 corse giornaliere, soprattutto se si considera che essendo a cadenza fissa regolare, non tutte sono in concomitanza esatta con i voli, quindi soffrono di momenti morti (tralasciando il fatto che con tutti i tour turistici in Toscana, penso che la Ricci abbia maggior bisogno di bus GT, piuttosto che di minibus ;) )
Comunque girando spesso per l'aeroporto, noto che hanno molta flessibilità sull'utilizzo del pullman..

flapane
30-06-2014, 10:16
ma allora xche' son passati da pulman GT d 50 pax a bussini da 20?:confused::confused:

Mi confermi che si adeguano dinamicamente alla domanda. Da qui a voler pensare che, poiché qualche volta si incrocia per strada qualche bus, le 10 corse siano vuote, ed il servizio sia in perdita, concorderai con me che sarebbe un azzardo, oltre che masochista da parte del gestore.
Non dimentichiamo che, senza avere dati alla mano da condividere, le nostre impressioni su rotte, riempimenti, ricavi, ecc., sono sempre rappresentanti di un piccolo spicchio di realtà, e non sono verità assouta. Pensa che ricordo di un tizio che lavora(va) al check in desk che, a seconda dei clienti che accettava ogni tanto sui voli feeder, riteneva di poter stabilire quali rotte intercontinentali dirette andassero subito aperte. :)

Sent from my T-Mobile Vibrant using Tapatalk

I-FLR
30-06-2014, 15:14
Visto che sei così informato, non ti sarà certo sfuggita la preoccupazione del presidente della camera di commercio di Bologna, riguardo alla fusione di adf con sat, definita da lui "micidiale" per blq.....

tHOmMY
30-06-2014, 16:08
Visto che sei così informato, non ti sarà certo sfuggita la preoccupazione del presidente della camera di commercio di Bologna, riguardo alla fusione di adf con sat, definita da lui "micidiale" per blq.....

Non voglio entrare in litigi o altro, ma ti chiedo dove l'hai letto.. Onestamente è sfuggita anche a me e sarei curioso di leggere questa cosa

I-FLR
30-06-2014, 21:02
Non voglio entrare in litigi o altro, ma ti chiedo dove l'hai letto.. Onestamente è sfuggita anche a me e sarei curioso di leggere questa cosa

L'ha citato anche Enrico Rossi...

Michele-TRN
30-06-2014, 22:57
ELIMINATI TUTTI I MESSAGGI OT.

tHOmMY
01-07-2014, 02:03
L'ha citato anche Enrico Rossi...

Quindi la fonte sarebbe una citazione del Presidente della Regione Toscana magari in un discorso a favore della holding...
Ecco perchè non ho mai sentito niente a riguardo ;) anche perchè mi sono preso la briga di spulciare un po' tutti gli articoli postati riguardo l'argomento e non ho letto nessun riferimento ad un'ipotetica preoccupazione di Tabellini (pres. della cammcomm Bologna) o Filetti (ex pres.) sulla fusione delle due società toscane.
Piuttosto ho letto parole su parole a proposito della preoccupazione pisana, ma non certo bolognese, che finchè (e se) non ci sarà il reale allungamento della pista di Peretola, non si vedrà intaccare la catchment area a sud degli Appennini.
Quindi non fare arrivare i litigi campanilisti toscani al di fuori dei confini regionali, per favore (se non ufficialmente documentati) :)


P.S.: l'impressione che ho sempre avuto di alcuni amici fiorentini è che considerino Bologna un'aeroporto che vive grazie alle sfortune strutturali del Vespucci. Ricordo che il Marconi si trova letteralmente circondato dalla concorrenza più o meno forte di VCE, VRN, MIL (fra cui PMF), PSA, FLR e AOI, tutte raggiungibili in treno o auto nel giro massimo di 2 ore, ma nonostante questo e soprattutto nonostante i "concorrenti" più virtuosi stiano totalizzando un incremento di traffico pax (in primis proprio Firenze), anche Bologna sta macinando successi, sia in termini di traffico passeggeri (senza reali boom di nuove rotte o compagnie), che economici.
La tesi "complottista" sarebbe più valida se a fronte di una crescita del +18%di Firenze, Bologna avesse perso passeggeri, invece di fare un +5% (segno positivo che ci portiamo dietro da mesi e mesi, ormai)

Ma piuttosto che confrontarsi e polemizzare sempre con i vicini, perchè non si impara un po' a guardare nel proprio orticello e a gioire degli importanti risultati che si stanno ottendendo? :)
Fine OT, per quanto mi riguarda.

belumosi
01-07-2014, 08:53
Quindi la fonte sarebbe una citazione del Presidente della Regione Toscana magari in un discorso a favore della holding...
Ecco perchè non ho mai sentito niente a riguardo ;) anche perchè mi sono preso la briga di spulciare un po' tutti gli articoli postati riguardo l'argomento e non ho letto nessun riferimento ad un'ipotetica preoccupazione di Tabellini (pres. della cammcomm Bologna) o Filetti (ex pres.) sulla fusione delle due società toscane.
Piuttosto ho letto parole su parole a proposito della preoccupazione pisana, ma non certo bolognese, che finchè (e se) non ci sarà il reale allungamento della pista di Peretola, non si vedrà intaccare la catchment area a sud degli Appennini.
Quindi non fare arrivare i litigi campanilisti toscani al di fuori dei confini regionali, per favore (se non ufficialmente documentati) :)


P.S.: l'impressione che ho sempre avuto di alcuni amici fiorentini è che considerino Bologna un'aeroporto che vive grazie alle sfortune strutturali del Vespucci. Ricordo che il Marconi si trova letteralmente circondato dalla concorrenza più o meno forte di VCE, VRN, MIL (fra cui PMF), PSA, FLR e AOI, tutte raggiungibili in treno o auto nel giro massimo di 2 ore, ma nonostante questo e soprattutto nonostante i "concorrenti" più virtuosi stiano totalizzando un incremento di traffico pax (in primis proprio Firenze), anche Bologna sta macinando successi, sia in termini di traffico passeggeri (senza reali boom di nuove rotte o compagnie), che economici.
La tesi "complottista" sarebbe più valida se a fronte di una crescita del +18%di Firenze, Bologna avesse perso passeggeri, invece di fare un +5% (segno positivo che ci portiamo dietro da mesi e mesi, ormai)

Ma piuttosto che confrontarsi e polemizzare sempre con i vicini, perchè non si impara un po' a guardare nel proprio orticello e a gioire degli importanti risultati che si stanno ottendendo? :)
Fine OT, per quanto mi riguarda.
Quoto tutto.
Per quantificare la quota di traffico "toscana" che utilizza il Marconi, credo siano illuminanti le parole pronunciate dall'ex presidente Giada Grandi quando venne presentato l'Appennino Shuttle:


circa il 6% dei nostri passeggeri è residente in Toscana, mentre c’è un altro 4% di passeggeri incoming che atterra al Marconi per poi raggiungere il territorio toscano.

Si può quindi stimare una cifra intorno alle 600-650.000 unità. Alle quali andrebbe sottratta la quota di emiliani che al contrario utilizza FLR per le destinazioni non servite da BLQ. Numeri senz'altro minori, ma non trascurabili.
Il comportamento dei politici toscani non fa altro che sfruttare la massima secondo la quale per compattare le divisioni interne, bisogna trovare un nemico esterno contro il quale fare fronte comune.
Oggi la stragrande maggioranza del traffico afferente Firenze che non usa FLR, atterra o parte da PSA. Lo sanno anche i sassi e il terrore dimostrato dal sindaco pisano verso una privatizzazione che porterà i due scali toscani a soddisfare le richieste del mercato, ne è una chiara conferma. Detto questo, PSA ha sicuramente anche un cospicuo traffico proprio, che tale rimarrebbe anche con la nuova pista a FLR. Ma sarà ben lontano dai 4.5M di pax attuali, a dispetto della moderata crescita promessa dai politici per addolcire la pillola ai pisani.

tHOmMY
01-07-2014, 09:32
Fra l'altro una notevole fetta dei toscani fruitori del Marconi parte su voli charter e questo non è certo imputabile a Bologna, ma alle compagnie e ai TO stessi che preferiscono volare dai principali aeroporti outgoing che da sempre sono Malpensa, Verona, Bergamo e Bologna, piuttosto che frammentare l'offerta e volare da qualsiasi aviosuperficie (classici voli per Ibiza e qualche isola greca a parte).

Sicuramente anche con questa fusione toscana e con un Peretola dotato di una pista degna di questo nome, ci saranno ancora toscani che useranno Bologna, così come in giro per il Marconi si troveranno veronesi, veneziani, parmensi, anconetani ecc e allo stesso tempo i bolognesi continueranno a volare da qualsiasi aeroporto limitrofo e non :)

DavidFLR
02-07-2014, 16:09
Cmq la vicinanza d FCO drena molti pax anche xche stare nel sud della toscana conviene sempre appoggiarsi allo scalo intercontinentale....cosa che BLQ Non ha da temere in quanto MXP nn ha la stessa forza

tHOmMY
17-09-2014, 11:54
Anche se ormai mancano poche rotazioni alla fine, segnalo che nei mesi di agosto/settembre/ottobre Primera Air Scandinavia opera una catena di charter Aalborg-Bologna-Roma con 737-700 ogni mercoledì mattina per conto del T.O. NILLES REJSER A/S, in abbinamento a pacchetti per Toscana/Liguria e Roma/costiera amalfitana.

Lorenzo BLQ
17-09-2014, 12:45
Anche se ormai mancano poche rotazioni alla fine, segnalo che nei mesi di agosto/settembre/ottobre Primera Air Scandinavia opera una catena di charter Aalborg-Bologna-Roma con 737-700 ogni mercoledì mattina per conto del T.O. NILLES REJSER A/S, in abbinamento a pacchetti per Toscana/Liguria e Roma/costiera amalfitana.


appena atterrato e fotografato da casa OY-PSF :)

tHOmMY
14-10-2014, 16:02
Un bosco per il Marconi
L’aeroporto di Bologna cresce e pensa in verde, tanto da creare una cintura verde con un bosco che separi lo scalo dal centro urbano. È quanto prevede la strategia per collegamenti e sostenibilità messa a punto da Regione Emilia- Romagna, Provincia, Comuni di Bologna e Calderara di Reno, società aeroporto di Bologna. L’iniziativa rientra il progetto europeo dAIR in questi anni ha favorito lo scambio di buone pratiche fra enti locali e dieci aeroporti dell’Unione per tagliare le emissioni inquinanti di anidride carbonica. «Il numero di passeggeri nel 2008 erano 4,5 milioni, oggi sono 6,5 milioni e stimiamo di arrivare a dieci milioni nel 2023» ha spiegato Alessandro Delpiano, dirigente della Provincia di Bologna, in occasione della conferenza finale del progetto comunitario a Bruxelles. Sono ben quattordici le azioni elaborate nell’ambito di dAIR: alcune su mobilità, trasporti pubblici, più cento ettari di bosco della «cintura verde» nell’area del Marconi. «L’idea — precisa Davide Serrau, direttore infrastrutture della scalo bolognese — è quella di separare l’area urbanizzata a nord dell’aeroporto dall’aeroporto del futuro. Il finanziamento di quest’opera, fra i cinque e sei milioni di euro, rientra nel piano di sviluppo da 370 milioni di euro di investimento per il periodo 2009-2023: mano a mano che avanziamo a livello infrastrutturale avanzano anche le opere di compensazione, inclusa la cintura verde». Ed ecco come sarà l’areoporto «green» del futuro. «Il progetto Dair ha finanziato l’audit dell’aeroporto, il progetto dell’area boscata e di una lunga pista ciclabile che collegherà l’aeroporto alla pista esistente della Via Emilia» racconta Delpiano. Le 14 azioni previste includono anche il completamento della stazione di Borgo Panigale, collegata all’aeroporto da una navetta elettrica. Il progetto dell’area boscata e della pista ciclabile potrebbe consentire di ridurre l’impatto dell’attività aereoportuale nel quartiere. Ora continuerà il progetto di scalo del Marconi e contemporaneamente le opere di compensazione dell’area intorno allo scalo Marconi.

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/foto_del_giorno/index_20141014.shtml

belumosi
14-10-2014, 17:02
La parte sottolineata suona come un de profundis per il people muover. Complimenti....

belumosi
23-10-2014, 11:49
Dalla S15 i voli AF per CDG saranno nuovamente 4, tutti con 318. Fonte: sito AF.

Alejandro
23-10-2014, 11:53
ho notato che SN riduce dalla S15 (appena aggiornata) la BRU-BLQ da 8 a 6 xw (tutti i gg tranne sabato)

PS

AF è 5xd sulla CDG-BLQ, almeno in estate, con gli EMB, quindi un volo in meno ma a/m più capienti nella S15

tHOmMY
23-10-2014, 12:41
Che io ricordi, negli ultimi due anni SN metteva un operativo che successivamente cambiava.Addirittura l'anno scorso confermò il volo per BLQ per ultimo..Onestamente non ho mai capito il perchè del secondo volo al giovedì, in ogni caso mi sembra strano tolgano proprio il volo del sabato che nella summer 14 è stato quasi sempre (negli ultimi mesi) operato da 319/320..

belumosi
13-12-2014, 09:06
A Novembre pax +11.9%, da inizio anno +6.3% (AG esclusa)

Gradevole restyling per il sito:
http://www.bologna-airport.it/it/viaggiare.aspx?idC=61676&LN=it-IT

Graf von Zeppelin
13-12-2014, 10:14
Risultati notevoli.
Sapete se proseguirà l'idea di privatizzare lo scalo?

belumosi
13-12-2014, 10:52
Si, l'iter sta procedendo. C'è la possibilità che i tempi si allunghino un po' per attendere che entrino in forza gli organi di governo regionali appena eletti. Ma visto che l'orientamento politico è identico a quello della giunta precedente, non dovrebbero esserci problemi.

Aeroporto, soci pubblici verso 43%,
Comune al 7-8%, la Camera di Commercio al 35%. Tabellini: spero che la quotazione in borsa non slitti

03 dicembre 2014

Aeroporto, soci pubblici verso 43%,Soci pubblici al 43% e, tra questi, Camera di Commercio al 35% e Comune tra il 7% e l'8%. E' l'assetto societario che palazzo della Mercanzia di Bologna immagina per l'aeroporto Marconi una volta quotato in borsa lo scalo. A tracciare le coordinate del "nuovo" Marconi è il presidente Giorgio Tabellini, a margine di una conferenza stampa.

Qualche giorno fa il sindaco ha dichiarato che l'iter per la quotazione sta procedendo bene "ed è vero", confermaTabellini. Sempre Merola, poi, ha affermato che la regione Emilia-Romagna dovrà uscire dalla gestione dello scalo (oggi ha l'8,8%) mentre Comune (16,75%) e la futura città metropolitana (l'attuale provincia ha il 10%) dovranno mantenere "le quote minime necessarie". A questo proposito, "stiamo facendo un giro, un percorso di verifica sulle quote di uscita delle varie istituzioni - spiega Tabellini - che dovranno decidere se uscire completamente o di quanto".

Questo tenendo presente che le quote pubbliche non possono scendere sotto il 20%, ricorda il presidente della Camera di Commercio, in base all'obbligo contenuto nella concessione dell'Enac. Per Tabellini, però, non c'è bisogno di arrivare a quella percentuale: "Andremo intorno al 43%". La Mercanzia, come annunciato dal primo momento, conta di passare dal 55,55% al 35%. Per quanto riguarda il Comune, l'ipotesi di Tabellini è che Palazzo d'Accursio possa scendere dall'attuale 16,75% al 7% o 8%. Per definire il tutto, segnala però il presidente, sarà necessario attendere che la nuova giunta regionale entri in carica. Questo rischia di far slittare lo sbarco in borsa del Marconi? "Spero proprio di no", è la risposta di Tabellini.

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2014/12/03/news/aeroporto_soci_pubblici_verso_43_-102029915/

Lorenzo BLQ
13-12-2014, 11:34
Peccato solo che nel nuovo sito non venga più segnato il tipo di aereo utilizzato e non si vedano più i colori delle code a identificare una compagnia dall'altra, speriamo che li rimettano

Campoverde
13-12-2014, 14:29
Una domanda a chi conosce BLQ, mi ricordo 20 anni fa, quando venivo con mio figlio a vedere i decolli e atterraggi dalla terrazza vicino alla vecchia torre di controllo, che fine ha fatto quella costruzione?

belumosi
13-12-2014, 15:09
Purtroppo è stata chiusa tanti anni fa.

Lorenzo BLQ
13-12-2014, 16:20
la costruzione mi sembra sia piena di uffici di SAB ora, la terrazza come tutte in Italia è chiusa visto che siamo un paese arretrato culturalmente rispetto agli altri

Michele-TRN
14-12-2014, 18:52
Segnalo che il RAK jetairfly nella summer è confermato 2xw, salirà a 3xw da fine giugno a fine agosto :)

Lorenzo BLQ
22-12-2014, 14:46
Peccato solo che nel nuovo sito non venga più segnato il tipo di aereo utilizzato e non si vedano più i colori delle code a identificare una compagnia dall'altra, speriamo che li rimettano


mi autoquoto per segnalare che ora è tornato possibile vedere con che aerei vengono operati i voli, meno immediato di prima ma basta cliccare in "Info" e si può leggere :)

Tramite Volabologna (soprattutto nella figura di Lugospotter) abbiamo fatto richiesta a SAB che venisse rimessa tale informazione... come sempre si sono mostrati disponibili e efficaci nelle risposte!

Zanfo
22-12-2014, 17:53
mi autoquoto per segnalare che ora è tornato possibile vedere con che aerei vengono operati i voli, meno immediato di prima ma basta cliccare in "Info" e si può leggere :)

Tramite Volabologna (soprattutto nella figura di Lugospotter) abbiamo fatto richiesta a SAB che venisse rimessa tale informazione... come sempre si sono mostrati disponibili e efficaci nelle risposte!

VLB c'è sempre eheh

Grazie all'Ufficio stampa dell'Aeroporto, che si è sempre mostrato gentile e disponibile verso di noi (e non solo). :)

belumosi
09-05-2015, 13:57
SAB ha deciso sostenere il people mover con un investimento di quasi 9 M€. Un ottimo segnale.

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. investe per migliorare la connettività e l’intermodalità dello scalo

A supporto del miglioramento della connettività e dell'intermodalità dello scalo, la società Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna ha perfezionato oggi un accordo vincolante con Marconi Express S.p.A., società concessionaria dell’opera People Mover, ovvero il collegamento su rotaia previsto tra la Stazione Centrale di Bologna e l’Aeroporto di Bologna.
L’accordo prevede un investimento pari a 8.872.500 euro mediante sottoscrizione di SFP (“strumenti finanziari partecipativi” previsti dall’art. 2346 c.c. ultimo comma) da emettersi da parte di Marconi Express S.p.A., finalizzato alla contribuzione ai lavori che la società concessionaria del progetto realizzerà. E’ previsto che l'SFP sia sottoscritto da Aeroporto di Bologna, previa verifica dell’avveramento di talune condizioni relative principalmente all'erogazione degli apporti e alla concessione dei finanziamenti e delle autorizzazioni previste per la realizzazione dell'opera, tipiche per operazioni di questa natura, e sia finanziariamente liberato in diversi momenti, in stretta relazione alla effettiva realizzazione e alla conclusione dei lavori.
Si precisa che tale investimento si aggiunge all’impegno già assunto nel 2007 riguardo la realizzazione a cura ed oneri di Aeroporto di Bologna della passerella di collegamento tra la futura fermata “Aeroporto” del People Mover e il Terminal Passeggeri ed il contributo di 2,7 milioni di euro finalizzato a supportare il progetto.
La Società ha deciso di investire maggiormente nell’opera, considerato il valore strategico derivante dal miglioramento atteso dell’accessibilità dello scalo attraverso un collegamento diretto e più rapido con la rete ferroviaria ad alta velocità.
Il progetto del People Mover prevede, a regime, il collegamento tra Aeroporto e Stazione Centrale di Bologna in meno di 10 minuti, con impatti positivi sia per i passeggeri in partenza dall’area metropolitana di Bologna sia per tutti i passeggeri che utilizzano il treno per raggiungere Bologna ed il suo scalo.

http://www.bologna-airport.it/it/la-societa/sala-stampa/comunicati-stampa/aeroporto-guglielmo-marconi-di-bologna-spa-investe-per-migliorare-la-connettivita-e-l-intermodalita-dello-scalo-.aspx?idC=61724&idO=475770&LN=it-IT

peppolino56
12-05-2015, 21:38
salve,qualcuno mi sa dire come mai da alcune settimane non e' operativo ils pista 12 a BLQ ? grazie

Sal73x
12-05-2015, 22:09
salve,qualcuno mi sa dire come mai da alcune settimane non e' operativo ils pista 12 a BLQ ? grazie

1A2176LI 17/04/2015 09:26
RACP
A)BOLOGNA/BORGO PANIGALE
B)27 APR 2015 06:00 C)22 JUL 2015 23:59
E)INSTRUMENT APPROACH PROCEDURES SUSPENDED:
- ILS Z RWY 12
- ILS Y RWY 12
- ILS X RWY 12
DUE TO WORK IN PROGRESS
REF AIP AD 2 LIPE 5-3/5/7
Q)LIMM/QPIXX/I /NBO/A /000/999/4431N01117E005

1A2165LI 17/04/2015 08:30
COMI
A)BOLOGNA/BORGO PANIGALE
B)27 APR 2015 06:00 C)22 JUL 2015 23:59
E)DME-P 'BLN' ASSOCIATED WITH ILS RWY12 UNSERVICEABLE.
REF AIP AD 2 LIPE 1-8
Q)LIMM/QIDAS/I /NBO/A /000/999/4431N01117E00


1A2298LI 21/04/2015 18:05
AGAM
A)BOLOGNA/BORGO PANIGALE
B)21 MAY 2015 22:00 C)22 MAY 2015 03:30
E)RUNWAY 12/30 CLOSED DUE TO WIP.
REF AIP AD 2 LIPE 2-1
Q)LIMM/QMRLC/IV/NBO/A /000/999/4431N01117E00

Zanfo
18-06-2015, 13:14
Presentato ieri il nuovo volo per Tel Aviv di Arkia

https://www.facebook.com/aeroportomarconibologna?fref=ts

http://forum.volabologna.it/viewtopic.php?f=5&t=12779

tHOmMY
03-07-2015, 09:41
In SAB zitti zitti continuano a lavorare:




Aeroporto Bologna, Enac: Terminata procedura conformità urbanistica Master Plan

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che in data 22 giugno 2015, presso il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche della Lombardia e dell’Emilia Romagna, si sono chiusi i lavori di accertamento della conformità urbanistica per il Master Plan dell’Aeroporto di Bologna. Tale procedura, che ha visto il coinvolgimento della Regione Emilia Romagna e di tutti gli Enti locali interessati, era stata attivata dall’ENAC, in qualità di proponente, di concerto con la società di gestione Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. Il Master Plan, sviluppato su un orizzonte di medio periodo, aveva già ottenuto il Decreto di Valutazione di Impatto Ambientale a seguito della relativa procedura svolta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. La conclusione favorevole dell’iter approvativo del Master Plan dell’Aeroporto di Bologna, che contempera gli scenari di crescita e di sviluppo dello scalo, rappresenta un significativo passo nell’ambito dei programmi di adeguamento e potenziamento delle infrastrutture aeroportuali necessari per supportare la crescente domanda di traffico generata dal territorio di riferimento, consentendo, al contempo, il conseguimento di benefici in termini di ricadute economiche e sociali. A seguito dell’emissione del decreto di conformità urbanistica da parte del Provveditorato per le Opere Pubbliche, l’ENAC emetterà il dispositivo finale di approvazione

http://www.ilvelino.it/it/article/2015/06/25/aeroporto-bologna-enac-terminata-procedura-conformita-urbanistica-mast/dfc607b3-f32e-4ed0-acca-8ee563926bd4/

http://moduliweb.enac.gov.it/Applicazioni/comunicati/PDF%5C2015_2092.pdf

belumosi
03-07-2015, 12:34
In SAB zitti zitti continuano a lavorare:
Quoto. Nel giro di poco tempo sono arrivati la quotazione in borsa, i finanziamenti per il PM, il volo EK, ed ora l'ok sulla compatibilità ambientale del masterplan.
Avanti così. E speriamo di avere quanto prima notizie sul nuovo molo.

tHOmMY
03-07-2015, 14:18
Devo dire che con l'abbandono di Brunini prima e della Gualtieri poi avevo un po' di timore sul futuro dell'aeroporto, non tanto per quello che già c'era, ma sulle prospettive di crescita e invece sono davvero contento dei risultati che stanno portando a casa ogni giorno. Un ottimo lavoro di tutta SAB :)

Michele-TRN
11-07-2015, 17:54
People Mover, le mail della dipendente trasferita per essersi opposta alla coop rossa: “Non posso dare via libera”

Dalle carte della Procura della Repubblica di Bologna emergono le difficoltà della funzionaria comunale spostata ad altro ufficio dopo avere espresso riserve sull'ingresso di Atc (oggi Tper, azienda dei bus a maggioranza comunale) nella società di gestione del progetto della monorotaia. La dipendente segnalò possibili anomalie nel fatto che dopo pochi anni dalla concessione Ccc potesse lasciare tutta la gestione della grande opera, rischi compresi, ad Atc. Ma l'affare si fece comunque con un cda che i pm ora definiscono “acquiescente” alle pretese del consorzio

Nonostante il parere negativo di una funzionaria, il comune di Bologna andò avanti a sottoscrivere quei patti che prevedevano “condizioni capestro” per Atc e “di tutto favore” per la coop rossa Ccc, il Consorzio cooperative costruzioni. Dalle carte della Procura della Repubblica emergono nuovi particolari sulla storia di Sonia Bellini, la funzionaria comunale trasferita ad altro ufficio dopo avere espresso riserve sull’ingresso di Atc (oggi Tper, azienda dei bus a maggioranza comunale) nella società di gestione del People Mover. La dipendente segnalò possibili anomalie nel fatto che dopo pochi anni dalla concessione Ccc potesse lasciare tutta la gestione della grande opera, rischi compresi, ad Atc. Ma l’affare si fece comunque con un cda di Atc che i pm ora definiscono “acquiescente” alle pretese del Ccc.

Va premesso che queste sono solo accuse da dimostrare al processo in corso in Tribunale: mentre i cantieri della monorotaia Stazione Aeroporto non sono ancora partiti, per la vicenda sono infatti già finiti alla sbarra l’ex sindaco Pd Flavio Delbono, il suo assessore al bilancio Villiam Rossi, e poi Patrizia Bartolini, Cleto Carlini e Francesca Bruni, funzionari del Comune di Bologna, l’ex numero uno di Atc Francesco Sutti e Piero Collina, allora numero uno del Ccc. Un altro processo contro tutta la giunta Delbono partirà invece nel 2016 in Corte dei conti.

Pubblicità

La vicenda di Sonia Bellini è approfondita nelle pagine della richiesta di archiviazione (poi accolta) che i pm Antonella Scandellari e Giuseppe Di Giorgio avevano inoltrato a marzo al Gip per scagionare politici e funzionari della Provincia (azionista di minoranza di Atc). È il 13 ottobre 2009 quando Bellini, dirigente del Settore partecipazioni societarie del Comune scrive all’assessore Rossi e ad altri funzionari per porre alcuni quesiti. Ha appena ricevuto la proposta di patti parasociali che il cda di Atc dovrà approvare. I pm riportano i suoi dubbi per riassunto: 1) Bellini si chiede se possano partecipare alla società di progetto soggetti estranei a quelli che hanno partecipato alla gara d’appalto. A vincere la gara d’appalto in project financing per il People mover è stato infatti il solo Ccc. E qui va aperta una parentesi facendo un passo indietro: Atc, secondo i pm, entra nell’affare in base ad “accordi occulti” stretti nel 2008 tra Collina e Sutti, prima della stessa gara d’appalto. Questa a sua volta sarebbe stata preparata da alcuni funzionari comunali proprio in vista dell’ingresso successivo di Atc a fianco di Ccc.

Veniamo a un’altra questione posta nelle mail di Bellini: 2) Ccc può cedere le proprie quote nella società senza vincoli, fino a uscire dall’affare per cui ha vinto una gara? I patti parasociali attraverso i quali nascerà la società di progetto Marconi express prevedevano infatti che, dopo la costruzione della monorotaia in sopraelevata, nel giro di pochi anni tutte le azioni di Marconi express sarebbero passate ad Atc. Quindi il People mover nato come appalto in project financing (ossia l’impresa che vince si costruisce l’opera e poi la gestisce e si ripaga coi biglietti), sarebbe tornato, attraverso Atc, nelle mani del Comune. E Ccc sarebbe potuta uscirne senza problemi.

Ma i dubbi della dirigente non finiscono qui. Il 14 ottobre 2009, scrive una seconda mail per segnalare tra le altre cose: 3) le carenze informative della relazione di Atc e (4) l’assunzione da parte di Atc di impegni in solido senza avere responsabilità nella realizzazione; infine Bellini fa notare che (5) Atc assume pro quota le perdite di esercizio 2009-2013 senza vantaggi corrispondenti, anticipando anche l’impegno finanziario”. Insomma, ragionano i pm, la funzionaria “si dichiara non in grado di redigere un atto deliberativo con valutazione positiva della proposta”.

La valutazione positiva da parte di Sonia Bellini non arriverà mai, sia perché le sue richieste di chiarimenti non verranno esaudite, sia perché lei stessa viene trasferita a dirigere il quartiere San Donato proprio il 29 ottobre 2009. Sentita dai pm come persona informata sui fatti durante l’inchiesta, Bellini, che ancora oggi lavora in Comune, non mette mai in relazione causa-effetto quelle mail con il suo trasferimento: parla di un progetto generale di riorganizzazione voluto dalla nuova amministrazione e avvenuto esattamente in quelle settimane. Eppure secondo il Gip che ha scritto il decreto di archiviazione le sue missive furono “completamente ignorate e anzi questa funzionaria, dopo l’invio di varie missive in cui esponeva le proprie motivate riserve sulla operazione in corso, (fu) trasferita ad altro incarico e completamente esautorata”. Di certo non si occupò più di People mover: il settore che dirigeva fu infatti inglobato nell’Area Affari istituzionali, diretto da Francesca Bruni. La stessa Bruni qualche settimana dopo, il 19 novembre 2009, darà invece parere favorevole di regolarità tecnica all’ingresso di Atc nella Società di progetto con la coop.

Ma non c’è solo la vicenda di Sonia Bellini: nella richiesta di archiviazione i pm descrivono anche come Ccc, dopo avere avuto la concessione del People mover a giugno 2009, avrebbe avuto gioco facile a far accettare le proprie condizioni ad Atc, una società pubblica appartenente allo stesso ente che aveva emesso il bando. “Con l’amministrazione Delbono – scrivono i magistrati – il progetto non incontrerà intoppi presso l’amministrazione comunale. Anzi, con l’elezione a sindaco di Flavio Delbono il Ccc avanza ancora più pretese su Atc”. Ccc – secondo quanto ricostruiscono i pm – il 10 luglio fa sapere ad Atc che intende minimizzare il suo impegno finanziario e che quindi occorre aumentare la partecipazione iniziale di Atc e anche prevedere la successiva acquisizione di quote da Ccc fino al totale disimpegno di quest’ultimo. Una pretesa “alquanto strana”, scrivono i magistrati dell’accusa, da parte un soggetto, Ccc, che ha appena vinto una gara del Comune. Ciononostante, concludono i magistrati della Procura, “Atc si dimostra del tutto acquiescente e autorizzerà il presidente a proseguire nel ‘negoziato’ con Ccc”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/people-mover-le-mail-della-dipendente-trasferita-per-essersi-opposta-alla-coop-rossa-non-posso-dare-via-libera/1863276/

Janmyct
28-07-2015, 12:21
"E´ atterrato questa mattina alle 07:19 proveniente da Jeddah questo B747/400SF TC-ACJ della Saudia Cargo operato dalla turca ACT Airlines. L'aereo attualmente in caricamento trasporterà oggetti di pregio in Congo a Brazzaville. Ringraziamo @FraBLQ per le immagini che riproducono l´aereo in arrivo ed al parcheggio."

http://flybolognairport.myblog.it/wp-content/uploads/sites/96969/2015/07/223.jpg

http://flybolognairport.myblog.it/wp-content/uploads/sites/96969/2015/07/231-1.jpg

http://flybolognairport.myblog.it/wp-content/uploads/sites/96969/2015/07/236.jpg

http://flybolognairport.myblog.it/2015/07/28/b747400f-saudia-visita-bologna/

AmerigoVespucci
28-07-2015, 16:12
Bel bambino! La coda dei Saudia, poi, è affascinante.

Zanfo
07-08-2015, 15:00
Un luglio da record per il Marconi: quasi 700mila passeggeri

Mai una cifra così alta. E dall'inizio dell'anno sono quasi 4 milioni. Sud Italia, Spagna e Grecia le mete più gettonate.

Un luglio da record per il Marconi: quasi 700mila passeggeri
Hanno sfiorato i 700mila (693.089 per la precisione, +3,5% su luglio 2014) i passeggeri transitati dall'aeroporto Marconi di Bologna nel mese di luglio. Si tratta del mese che registra il record assoluto nella storia dello scalo.

I passeggeri su voli internazionali sono stati 522.871 (+6,5%), quelli su voli nazionali 170.218 (-4,9%). Sono aumentati i passeggeri su voli di linea (+5,1%),in frenata invece quelli su voli charter (-25%) in conseguenza della difficile situazione di alcune mete del bacino del Mediterraneo.

Fra le mete più gettonate le capitali europee, la Sicilia e il Sud Italia tra le destinazioni di linea (con, nell’ordine, Parigi, Londra, Francoforte, Barcellona, Istanbul, Catania, Palermo, Madrid, Amsterdam e Lamezia ai primi 10 posti), le isole della Grecia e quelle della Spagna tra le destinazioni charter (con Palma di Maiorca, Rodi, Tenerife, Kos e Mahon a guidare la classifica).

Nei primi sette mesi dell’anno i passeggeri complessivi sono stati 3.860.217, con una crescita del 2,5% sullo stesso periodo del 2014.

Repubblica .it
07 agosto 2015




http://bologna.repubblica.it/cronaca/2015/08/07/news/un_luglio_da_record_per_il_marconi_quasi_700mila_p asseggeri-120569272/

belumosi
12-09-2015, 11:12
Dopo la chiusura del volo Aer Lingus, si prospetta anche lo stop del BLQ-CDG operato da U2 a partire dalla prossima S16.
Facendo delle simulazioni, risultano già caricati i voli con base CDG e BLQ non è più prenotabile.
Non sarebbe neanche una bruttissima notizia se servisse a rendere sostenibile il 4d di AF anche in inverno. E magari tornare al 5d d'estate.

air-two
12-09-2015, 12:51
Ma sbaglio o non c'è traccia nemmeno della BLG-HAM e BLQ-GVA per la prossima summer? Si sa qualcosa?

cesare.caldi
12-09-2015, 13:05
Dopo la chiusura del volo Aer Lingus, si prospetta anche lo stop del BLQ-CDG operato da U2 a partire dalla prossima S16.
Facendo delle simulazioni, risultano già caricati i voli con base CDG e BLQ non è più prenotabile.
Non sarebbe neanche una bruttissima notizia se servisse a rendere sostenibile il 4d di AF anche in inverno. E magari tornare al 5d d'estate.



Ma sbaglio o non c'è traccia nemmeno della BLG-HAM e BLQ-GVA per la prossima summer? Si sa qualcosa?

Se non sbaglio queste erano nuove rotte partite da poco tempo, probabilmente non hanno avuto il successo sperato e non sono state confermate, salvo successivi ripensamenti. Anche perchè mi sembrano rotte abbastanza di nicchia non so quanto traffico ci possa essere da Bologna verso Amburgo ma soprattutto per Ginevra.

Strano invece che non abbia funzionato un rotta low cost per una destinazione come Parigi CDG.

belumosi
12-09-2015, 13:30
Ma sbaglio o non c'è traccia nemmeno della BLG-HAM e BLQ-GVA per la prossima summer? Si sa qualcosa?
Non sbagli. Tra l'altro anche in questo caso sembra che i voli basati a GVA e HAM siano già caricati.

tHOmMY
14-09-2015, 14:57
È già un paio di anni che Aer Lingus carica Bologna tardi, due anni fa se non sbaglio venne caricato proprio all'ultimo...
L'apertura su VRN e la carica di FR proprio negli stessi giorni (fra l'altro quest'anno EI ha fatto largo uso del 319 su BLQ) potrebbero avete spinto all'abbandono da parte dell'irlandese, ma non ci metterò una pietra sopra per un altro po' di tempo...

dreamfly
14-10-2015, 11:51
È già un paio di anni che Aer Lingus carica Bologna tardi, due anni fa se non sbaglio venne caricato proprio all'ultimo...
L'apertura su VRN e la carica di FR proprio negli stessi giorni (fra l'altro quest'anno EI ha fatto largo uso del 319 su BLQ) potrebbero avete spinto all'abbandono da parte dell'irlandese, ma non ci metterò una pietra sopra per un altro po' di tempo...


Aer Lingus conferma anche Bologna per il 2016
Una rotta che appariva come da considerarsi soppressa dal 2016, invece Aer Lingus dal 4/6/2015 è disponibile con frequenza bisettimanale il martedì e sabato.
http://italiavola.com/2015/10/14/aer-lingus-conferma-anche-bologna-per-il-2016/

cesare.caldi
14-10-2015, 12:27
Quindi confermata BLQ ma ridotta di frequenze da 3 a 2x week

tHOmMY
14-10-2015, 12:28
Ottimo! Sicuramente ridotto come operatività e frequenze, ma comunque mantenuto! Mi chiedo come mai lo carichino sempre dopo gli altri..

Fedegoa
14-10-2015, 14:11
Ma c'è anche Ryanair su questa rotta??

Zanfo
14-10-2015, 15:05
Ma c'è anche Ryanair su questa rotta??

Si, stagionale 3x

Fedegoa
14-10-2015, 15:30
Si, stagionale 3x

Ah ecco grazie:)

cesare.caldi
14-10-2015, 17:52
Mi chiedo come mai lo carichino sempre dopo gli altri..

Probabilmente perchè essendo una rotta in bilico a rischio chiusura tutti gli anni valutano con attenzione se confermarla o meno.

belumosi
01-01-2016, 17:42
Intanto c'è chi cerca di bloccare il people mover, forse perchè darebbe fastidio a qualcuno. Magari avvicinerebbe troppo Firenze, Forlì, Parma...

People Mover, la Procura apre un nuovo fascicolo

Le ipotesi di reato sono abuso d'ufficio e favoreggiamento

Bologna, 29 dicembre 2015 - Abuso d'ufficio e favoreggiamento. Sono questi i reati ipotizzati contro ignoti in base ai quali la Procura di Bologna ha aperto un nuovo fascicolo sul caso People Mover.

Si tratterebbe di un passaggio necessario per svolgere approfondimenti dopo l'integrazione di denuncia con richiesta di sequestro preventivo presentata dal comitato contrario al progetto di monorotaia sopraelevata per collegare stazione e aeroporto.

L'attenzione è focalizzata sul contratto sottoscritto lo scorso 30 ottobre dal Comune e dalla Marconi Express per modificare la concessione risalente al 2009: documento che ha dato il via libera ai lavori, con apertura dei cantieri a novembre.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/people-mover-inchiesta-1.1607846

tHOmMY
01-01-2016, 21:14
Per una volta tanto c'è qualcuno che cerca di bloccare lo sviluppo di BLQ, dopo che tutti additano i bolognesi di intralciare qualsiasi altro progetto...
In ogni caso anche poco prima la GdF ha fatto visita alla Marconi Express, ma sembra che i lavori siano proseguiti ugualmente...speriamo bene

Graf von Zeppelin
02-01-2016, 05:31
È un bel derby a chi è più scemo, fra chi vuole danneggiare FLR e chi BLQ.

Michele-TRN
17-01-2016, 11:58
La procura di Bologna ha aperto un fascicolo sulla notizia di un professionista di Modena imbarcatosi lo scorso 21 dicembre dallo scalo bolognese su un volo Emirates con dentro al bagaglio a mano un coltello e dello spray al peperoncino che ha poi dichiarato avere con sé per difesa personale. Il fatto è stato scoperto a Dubai, dove l'uomo era diretto, ed è stato segnalato dalle autorità degli Emirati Arabi a quelle italiane. Il fascicolo, per ora senza indagati, ipotizza il reato di porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. L'indagine si allargherà ora alla sicurezza complessiva dello scalo bolognese. (Agenzia Italia)

fonte: pagina FB Allacciate le cinture

tHOmMY
24-07-2016, 12:18
In qusto mese di luglio ADB ha pubblicato i bandi di gara per la "realizzazione della piazzola e l'edificio per il deicing" (5 luglio)



L’appalto ha per oggetto la Realizzazione di una piazzola e di un edificio de-icing. L’intervento da realizzare
prevede la costruzione di una piazzola di circa 29.000 mq per l’effettuazione del servizio de-icing degli
aeromobili in fase di decollo, completa di impianto fognario per la raccolta, il trattamento e lo smaltimento del
liquido de-icing e delle acque meteoriche superficiali e completa altresì della segnaletica ed impianti AVL.
A servizio dell’attività de-icing è prevista la realizzazione di un edificio di circa 800 mq per lo stoccaggio del
materiale e ricovero dei mezzi operativi.


e per la "progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per le opere di ampliamento dell’aerostazione" (21 luglio)



L’appalto riguarda l’affidamento dei servizi di ingegneria relativi alla progettazione definitiva ed esecutiva ed al coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed altri servizi accessori come di seguito descritti, per la realizzazione dell’“ampliamento aerostazione” costituente un’espansione airside dell’aerostazione attraverso la realizzazione di un nuovo fabbricato in adiacenza con l’esistente. L’intervento ha come obbiettivo quello di fornire superfici addizionali per sanare tutte le criticità correnti e quello di aumentare la capacità dell’area partenze airside.
.......
L’area di intervento è localizzata a ovest dell’aerostazione e non richiede espropri di terreni in quanto totalmente interna al sedime aeroportuale; in particolare essa interessa la zona compresa tra l’aerostazione e le caserme dei vigili del fuoco (distaccamento aeroportuale e nucleo elicotteristi VVF) delle quali rispetta i perimetri e non ne richiede lo spostamento. I vincoli principali di questo intervento sono:
 Nord: taxiway “Tango”
 Est: parcheggi aeromobili esistenti e aerostazione
 Sud: confine area militare ORIONE
 Ovest: nucleo elicotteristi e caserma Vigili del Fuoco, nucleo elicotteristi Polizia di Stato
Il vincolo di accesso airside dell’area militare (servitù) dovrà essere mantenuto, così come previsto dal progetto di fattibilità tecnica ed economica, attraverso la realizzazione di una taxilane che culmina di fronte al cancello di ingresso dell’area di pertinenza dell’esercito italiano.
L’intervento di ampliamento dell’aerostazione è composto da tre elementi:
I. Taxiway e piazzali
II. Nuovo Molo
III. Ampliamento Terminal
Le taxiway e i piazzali dell’area di intervento saranno interessati da lavori di riconfigurazione layout che comprendono interventi sulle fognature, sulle pavimentazioni, sulla segnaletica e sugli impianti.
Il nuovo molo consiste in un nuovo fabbricato a due livelli dedicato principalmente alle operazioni di imbarco sia a contatto sia remote tramite bus. Esso rappresenta la prima fase di un molo predisposto per una serie di ampliamenti sequenziali futuri.


Quest'ultima gara si terrà alle 10 del 15 settembre, quindi presumo che entro la fine del mese di settebre avremo i progetti e i renderings reali di quello che sarà l'aeroporto nel prossimo futuro.

Per chi volesse dare un'occhiata ai documenti per intero (quelli quotati sono piccoli stralci del bando e del capitolato tecnico) può scaricarli da qui

http://www.bologna-airport.it/it/la-soc ... 7&LN=it-IT

dreamfly
25-07-2016, 15:22
In qusto mese di luglio ADB ha pubblicato i bandi di gara per la "realizzazione della piazzola e l'edificio per il deicing" (5 luglio)



e per la "progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per le opere di ampliamento dell’aerostazione" (21 luglio)



Quest'ultima gara si terrà alle 10 del 15 settembre, quindi presumo che entro la fine del mese di settebre avremo i progetti e i renderings reali di quello che sarà l'aeroporto nel prossimo futuro.

Per chi volesse dare un'occhiata ai documenti per intero (quelli quotati sono piccoli stralci del bando e del capitolato tecnico) può scaricarli da qui

http://www.bologna-airport.it/it/la-soc ... 7&LN=it-IT

Ho dei seri dubbi che alla fine di settembre si vedra' qualcosa....

belumosi
30-08-2016, 00:17
Pubblicata la semestrale Gennaio-Giugno 2016.
Qualche anticipazione:

-i conti vanno benone
-la quota di FR sale al 47.4%
-ogni volo EK ha caricato in media 246.6 pax, pari ad un LF del 68.5%.

http://www.bologna-airport.it/System/files/IR/Relazione-Finanziaria-Consolidata-30-Giugno-2016.pdf

Campoverde
04-10-2016, 11:25
Sono partito da BLQ martedi' 27 settembre con l'ultimo volo, per quest'anno, per ALC, vorrei un'informazione, per cortesia, a che punto sono i lavori per il people move, in aeroporto, ho domandato, mi hanno detto, forse, fine 2019...grazie.

dreamfly
04-10-2016, 13:55
Sono partito da BLQ martedi' 27 settembre con l'ultimo volo, per quest'anno, per ALC, vorrei un'informazione, per cortesia, a che punto sono i lavori per il people move, in aeroporto, ho domandato, mi hanno detto, forse, fine 2019...grazie.

1/3/2019
Fonte: https://italiavola.com/2016/07/27/blqairport-marconiexpress-fa-il-punto-sul-people-mover-di-bologna/
Da conferenza stampa Marconi Express

Campoverde
05-10-2016, 11:05
1/3/2019
Fonte: https://italiavola.com/2016/07/27/blqairport-marconiexpress-fa-il-punto-sul-people-mover-di-bologna/
Da conferenza stampa Marconi Express
Speriamo che i tempi siano rispettati, perchè arrivare alla stazione centrale di Bologna e poi prendere il volabus non è tanto sano, la biglietteria è circondata da rom, non è un bello spettacolo, a me è capitato di voler fare i biglietti e l'autista mi ha consigliato di farli sul bus, mentre con il people move, questo problema dovrebbe essere risolto, anche se non so' dove sara' la fermata alla stazione.

dreamfly
05-10-2016, 11:40
Speriamo che i tempi siano rispettati, perchè arrivare alla stazione centrale di Bologna e poi prendere il volabus non è tanto sano, la biglietteria è circondata da rom, non è un bello spettacolo, a me è capitato di voler fare i biglietti e l'autista mi ha consigliato di farli sul bus, mentre con il people move, questo problema dovrebbe essere risolto, anche se non so' dove sara' la fermata alla stazione.

Il punto di partenza del People Mover alla Stazione FS sara' esattamente a raso sul cassone dell'alta velocita'. Con accessi dallo stesso e dagli altri canali di comunicazione della stazione stessa per le linee lente.
I biglietti saranno in congiunzione sia con Trenitalia che Italo, acquistabili con qualsiasi origine.

Zanfo
06-10-2016, 14:20
Speriamo che i tempi siano rispettati, perchè arrivare alla stazione centrale di Bologna e poi prendere il volabus non è tanto sano, la biglietteria è circondata da rom, non è un bello spettacolo, a me è capitato di voler fare i biglietti e l'autista mi ha consigliato di farli sul bus, mentre con il people move, questo problema dovrebbe essere risolto, anche se non so' dove sara' la fermata alla stazione.

*Aerobus
*People Mover
;)

Campoverde
06-10-2016, 17:32
*Aerobus
*People Mover
;)

Non ti scappa nulla!:)

dreamfly
06-10-2016, 18:48
ANCORA UNA CRESCITA A DOPPIA CIFRA PER BOLOGNA IN SETTEMBRE, +12,1%. QUASI 6 MILIONI DI PASSEGGERI IN 9 MESI

AEROPORTO DI BOLOGNA, A SETTEMBRE PASSEGGERI IN CRESCITA DEL 12,1%

Nei primi nove mesi dell’anno registrati quasi 6 milioni di passeggeri (+12,6%

Un altro mese di crescita a doppia cifra per l’Aeroporto Marconi di Bologna: a settembre i passeggeri sono stati 754.689, con un incremento del 12,1% su settembre 2015, dato che conferma il trend positivo dei mesi precedenti.

Come già era successo per agosto, anche a settembre la crescita è stata trainata principalmente dai passeggeri su voli nazionali, che hanno fatto registrare un incrementodel 17,1% (183.478 passeggeri), ma è significativo anche l’aumento dei passeggeri su voliinternazionali, che rimangono la componente principale: +10,6%, per un totale di 571.211 passeggeri.

Nella classifica delle mete preferite di settembre, i tre aeroporti di Londra si collocano alprimo posto davanti agli aeroporti di Parigi e a Catania.

Subito fuori dal “podio” troviamo Barcellona, Francoforte, Madrid e Palermo.

È significativa, inoltre, la crescita dei passeggeri sui voli per Roma Fiumicino, Bucarest, Cagliari e Mosca, i cui collegamenti sono stati potenziati.

Nel mese di settembre i movimenti aerei sono stati 6.166, in aumento del 10,8% sullo stesso mese del 2015. Crescono inoltre le merci trasportate per via aerea (+9,8%), pari a 3.070 tonnellate.

Da segnalare che i passeggeri dei primi nove mesi dell’anno hanno quasi raggiunto quota 6 milioni (5.896.377), con una crescita del 12,6% sullo stesso periodo del 2015.

I movimenti complessivi sono stati 49.980 (+10,0%), le merci trasportate 27.244 tonnellate(+22,6%).

https://italiavola.com/2016/10/06/pla_baldax-blqairport-ancora-una-crescita-a-doppia-ciofra-per-bologna-in-settembre-121-quasi-6-milioni-di-passeggeri-in-9-mesi/

Zanfo
27-10-2016, 14:18
AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA ANNUNCIA IL RAFFORZAMENTO DELLA
PARTNERSHIP CON RYANAIR

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna SpA annuncia il rafforzamento della partnership con
Ryanair, prima compagnia aerea europea per numero di passeggeri trasportati all’anno.
La partnership, avviata nel 2008, è stata rafforzata grazie alla rimodulazione dell’accordo che
prevede fra l’altro un allungamento dei termini contrattuali fino al 2022.

Aeroporto di Bologna e Ryanair si sono così impegnati a:
- Incrementare il numero di destinazioni servite da e per lo scalo bolognese
- Offrire un livello di servizio secondo standard qualitativi elevati grazie agli investimenti
avanti dall’aeroporto ed al programma “Always getting better” del vettore.

L’accordo prevede uno schema collegato alla policy di sviluppo traffico dell’aeroporto e
l’impegno di Ryanair a rispettarlo così come un meccanismo di garanzie contrattuali che
assicurano il raggiungimento degli obiettivi.

Bologna, 27 ottobre 2016

belumosi
08-11-2016, 00:44
AEROPORTO DI BOLOGNA, A OTTOBRE I PASSEGGERI SONO CRESCIUTI DEL 12,2%

Nei primi dieci mesi dell’anno registrati oltre 6,5 milioni di passeggeri (+12,5%)
L’Aeroporto Marconi di Bologna continua a crescere in maniera significativa: a ottobre i
passeggeri sono stati 675.301, con un incremento del 12,2% su ottobre 2015, dato in linea
con il trend positivo dei mesi precedenti.
Come già successo ad agosto e settembre, anche ad ottobre la crescita è stata trainata
soprattutto dai passeggeri su voli nazionali, che hanno fatto registrare un incremento del
16,3% (165.889 passeggeri), ma sono stati in forte aumento anche i passeggeri su voli
internazionali, che rimangono la componente principale del traffico: +11,0%, per un totale
di 509.412 passeggeri.
Catania, Barcellona e Madrid sono risultate le tre destinazioni preferite dai passeggeri
del Marconi ad Ottobre, seguite da Parigi Charles de Gaulle, Francoforte, Palermo e Roma
Fiumicino. È significativa, inoltre, la crescita dei passeggeri sui voli per Cagliari, Mosca e
Copenaghen, guidata dal rafforzamento delle frequenze su queste destinazioni.
Nel mese di ottobre i movimenti aerei sono stati 5.743, in aumento dell’11,0% sullo
stesso mese del 2015. Crescono anche le merci trasportate per via aerea (+16,2%), pari
a 3.396 tonnellate.
Nei primi dieci mesi dell’anno i passeggeri complessivi dell’Aeroporto di Bologna
hanno superato quota 6,5 milioni (6.571.678), con una crescita del 12,5% sullo stesso
periodo del 2015. I movimenti complessivi sono stati 55.723 (+10,1%), le merci
trasportate 30.640 tonnellate (+21,9%)
.
Bologna, 7 novembre 2016

Probabilmente Ottobre è stato l'ultimo mese con una crescita così rapida. Lo stesso AD Ventola prevede un complessivo 2016 intorno a +11%.

https://www.youtube.com/watch?v=E7jgsBColbk

belumosi
15-11-2016, 01:46
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA S.p.A.: il Consiglio di
Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30
settembre 2016.

 Traffico passeggeri pari a 5,9 milioni di passeggeri (+12,5% rispetto al
2015), passeggeri internazionali pari al 75,1% del totale a conferma
della vocazione internazionale dello scalo

 Ricavi consolidati pari a 69,0 milioni di euro, +15,5% rispetto ai primi
nove mesi 2015.

 EBITDA consolidato pari a 22,7 milioni di euro, in crescita del 18,7%
rispetto allo stesso periodo 2015.

 Utile netto consolidato pari a 10,1 milioni di euro, in netta crescita
rispetto ai 5,8 milioni del periodo 2015.

http://www.bologna-airport.it/System/files/IR/Comunicati/ADB-Risultati-3Q-2016-FINAL.pdf
http://www.bologna-airport.it/System/files/IR/Resoconto-intermedio-al-30-09-2016.pdf

dreamfly
23-11-2016, 20:12
RECORD DI PASSEGGERI ALL’AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA: SUPERATI OGGI PER LA PRIMA VOLTA I SETTE MILIONI DI PASSEGGERI ANNUI Confermato il trend di crescita dei primi dieci mesi a +12,5% contro una media nazionale del +4,1%
Dal 1933 ad oggi il Marconi ha trasportato oltre 100 milioni di passeggeri
Con una crescita di passeggeri che fino ad oggi è in linea con il trend dei primi 10 mesi dell’anno e si è attestato sul +12,5% a fronte di una media nazionale del +4,1%, il Marconi raggiunge oggi i sette milioni di passeggeri e si conferma ancora una volta uno degli scali italiani più dinamici e attrattivi per il mercato, grazie ad un mix di successo di collegamenti nazionali e internazionali che si è arricchito nell’ultimo anno del nuovo volo diretto Emirates per Dubai. Bologna è nel 2016 l’aeroporto con il tasso di crescita più elevato tra i primi 15 aeroporti italiani, confermando il suo ruolo strategico per un bacino di utenza che supera i confini della regione Emilia-Romagna per rappresentare uno degli aeroporti di riferimento dell’area Centro-Nord Italia.
E’ stata Roberta Manfroni, passeggera Air Berlin in arrivo da Düsseldorf, a far raggiungere i sette milioni all’Aeroporto Marconi di Bologna. A festeggiarla, offrendogli l’ingresso gratuito alla Marconi Lounge per tutto il 2017, i vertici dello scalo emiliano al completo: il presidente di Adb Enrico Postacchini e l’amministratore delegato Nazareno Ventola, il direttore Enac Bologna Antonio Bardaro e il Primo Dirigente di Polizia Salvatore De Paolis.
È la prima volta che l’Aeroporto di Bologna supera il muro dei sette milioni di passeggeri annui: il precedente record di traffico, risalente al 2015, si era fermato infatti a 6.889.742 passeggeri.
Nel festeggiare il settimo milionesimo passeggero, il presidente Postacchini e l’amministratore delegato Ventola hanno voluto ringraziare i Soci, il personale di AdB, gli handler, le compagnie aeree, gli Enti di Stato, gli operatori commerciali e tutti i partner che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato.
Dal primo volo commerciale del 4 settembre 1933, sono queste le principali tappe della crescita del Marconi: nel 1988 i passeggeri annui hanno raggiunto per la prima volta il milione, due milioni nel 1995, tre nel 1999, quattro nel 2006, cinque nel 2010, sei nel 2013. Negli ultimi otto anni l’Aeroporto di Bologna ha registrato un incremento di passeggeri del 63%, contribuendo allo sviluppo delle imprese e del turismo del suo territorio. Complessivamente, dal primo passeggero del 1933 ad oggi, il Marconi ha trasportato oltre 100 milioni di passeggeri.
https://italiavola.com/2016/11/23/record-di-passeggeri-allaeroporto-marconi-di-bologna-superati-oggi-per-la-prima-volta-i-sette-milioni-di-passeggeri-annui/

dreamfly
15-02-2017, 14:40
Titolo sospeso a Milano a Borsa Italiana per ben due volte, a causa del l'eccesso di rialzo.
Quotato nel luglio 2015 a 4,5€, stamani è arrivato a 21,9€.
Chi ha investito, ci ha fatto un botto di soldi.

Lorenzo BLQ
05-03-2017, 14:51
stanotte è stato posizionato il ponte del People Mover che scavalca tangenziale e A14, un passo importante verso la conclusione dei lavori!

http://www.bolognatoday.it/video/people-mover-varo-ponte-tangenziale-a14-time-lapse.html

Campoverde
05-03-2017, 17:11
stanotte è stato posizionato il ponte del People Mover che scavalca tangenziale e A14, un passo importante verso la conclusione dei lavori!

http://www.bolognatoday.it/video/people-mover-varo-ponte-tangenziale-a14-time-lapse.html

Per quando dovrebbero essere terminati i lavori?

dreamfly
05-03-2017, 23:41
Secondo il cronoprogramma il 1/3/2019. Ad oggi sono stati completati il 40% dei lavori

tHOmMY
20-04-2017, 18:12
Imbarco di bagagli self-service in meno di un minuto con la tecnologia di Sita


All’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna l’imbarco del bagaglio si fa self-service in meno di un minuto con i terminali Scan&Fly bag drop di SITA, specialista IT che trasforma il viaggio aereo con la tecnologia. Il risultato? Code più corte e una migliore esperienza complessiva per i passeggeri.

L’Aeroporto di Bologna è il primo scalo italiano a installare i terminali Scan&Fly di SITA; inizialmente proposto ai passeggeri che voleranno con la compagnia low cost Ryanair – che registra una rapida crescita presso lo scalo, in cui oggi opera su più di 20 destinazioni con 170 voli alla settimana – l’uso della nuova tecnologia self-service sarà poi esteso alle altre aerolinee.

Le unità Scan&Fly ampliano le opzioni self-service di SITA a disposizione dei viaggiatori nell’Aeroporto di Bologna, che all’inizio di quest’anno ha introdotto gli e-Gate automatizzati (iBorders® BorderAutomation, Automated Border Control - ABCGates) di SITA per i controlli di frontiera, permettendo ai passeggeri un transito senza intoppi, completamente automatizzato. Da oltre un decennio SITA è partner tecnologico dell’Aeroporto di Bologna.

Nazareno Ventola, CEO & MD dell’Aeroporto di Bologna, ha dichiarato: “Con oltre 7 milioni di passeggeri, nel 2016 l’Aeroporto di Bologna è stato lo scalo a più rapida crescita fra i 15 più trafficati d’Italia; in otto anni abbiamo visto il volume del traffico crescere a un ritmo di due volte più rapido di quello registrato in media negli altri scali nazionali. La tecnologia è un supporto indispensabile per fare fronte a questi numeri. La soluzione di SITA per l’imbarco bagagli self-service di SITA è l’ultima di una serie di opzioni che stiamo sviluppando per offrire ai passeggeri un’esperienza di viaggio positiva, senza intoppi né sforzi, con un diretto beneficio sulle operazioni delle compagnie aeree e sulla gestione dei flussi di viaggiatori nello scalo”.

Dave Bakker, Presidente SITA, Europa, ha commentato: “Un numero sempre crescente di compagnie aeree e aeroporti nel mondo riconosce i benefici che il bag drop self-service di SITA porta ai passeggeri, così come alle loro operazioni. La possibilità di imbarcare rapidamente e in sicurezza il proprio bagaglio è solo una delle soluzioni con cui possiamo supportare gli aeroporti per snellire le operazioni per la gestione dei passeggeri, utilizzando le tecnologie self-service dal momento del check-in fino all’arrivo a destinazione”.

SITA è fornitore a livello globale di soluzioni di ultima generazione per il bag drop: aerolinee e aeroporti in tutto il mondo hanno accolto con favore l’interfaccia di alta qualità di Scan&Fly, la facilità del suo retro-fit e la piena integrazione con la piattaforma di common-use SITA Airport Connect.

http://www.bologna-airport.it/it/la-societa/sala-stampa/news/imbarco-di-bagagli-self-service-in-meno-di-un-minuto-con-la-tecnologia-di-sita.aspx?idC=61727&idO=1183322&LN=it-IT