Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Alitalia: Del Torchio nuovo CEO. Le sfide AirOne e FCO

  1. #1

    Alitalia: Del Torchio nuovo CEO. Le sfide AirOne e FCO

    Alitalia: Del Torchio in pole per incarico ad

    Roma, 12 apr. - (Adnkronos) - Gabriele del Torchio in pole position per la nomina di amministratore delegato di Alitalia. A quando si apprende da fonti vicine al dossier e' infatti l'ad di Ducati il candidato a ricoprire l'incarico dopo le dimissioni dell'ex Ad Andrea Ragnetti nello scorso febbraio. Il dossier e' ancora, comunque, in via di definizione e le trattative sono tuttora in corso.

  2. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Federico Visualizza Messaggio
    Alitalia: Del Torchio in pole per incarico ad

    Roma, 12 apr. - (Adnkronos) - Gabriele del Torchio in pole position per la nomina di amministratore delegato di Alitalia. A quando si apprende da fonti vicine al dossier e' infatti l'ad di Ducati il candidato a ricoprire l'incarico dopo le dimissioni dell'ex Ad Andrea Ragnetti nello scorso febbraio. Il dossier e' ancora, comunque, in via di definizione e le trattative sono tuttora in corso.
    Ecco andiamo bene... non l'hanno capito che devono prendere un veterano dell'aviazione... c'è Steve Ridgway, che ha appena lasciato Virgin Atlantic, sul mercato, prendano lui. Uno che è stato 23 anni con Richard Branson forse un pò ci capisce...

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da airblue Visualizza Messaggio
    Ecco andiamo bene... non l'hanno capito che devono prendere un veterano dell'aviazione... c'è Steve Ridgway, che ha appena lasciato Virgin Atlantic, sul mercato, prendano lui. Uno che è stato 23 anni con Richard Branson forse un pò ci capisce...
    Sicuramente puntare di un veterano all'estero sarebbe la scelta migliore, ma poi i sindacati...

  4. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Federico Visualizza Messaggio
    Sicuramente puntare di un veterano all'estero sarebbe la scelta migliore, ma poi i sindacati...
    Ma chi se ne frega dei sindacati, che voce in capitolo possono avere in un azienda prossima al secondo fallimento, dove se i soci non mettono liquidità entro il prossimo mese probabilmente non ci sono più soldi neppure per pagare gli stipendi?

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Federico Visualizza Messaggio
    Sicuramente puntare di un veterano all'estero sarebbe la scelta migliore, ma poi i sindacati...
    Aggiungo che non è questione di puntare su un veterano in se, ma di puntare su qualcuno che capisce del business....

  6. #6
    Ok, io sono completamente d'accordo con te. Ma penso che i sindacati riescano a fare una bella pubblicità negativa ad Alitalia, proprio quello che all'azienda non serve. Però effettivamente un CEO capace anche straniero sarebbe la soluzione migliore, ma dev'essere capace e in grado, anche lentamente, di risollevare Alitalia da questa situazione disastrosa.

  7. #7
    Io pensavo a Steve Ridgway più che altro perchè ha gestito un vettore che ha sempre operato in un ambiente competitivo impegnativo, in cui i rapporti di collaborazione con vettori terzi sono sempre stati fondamentali e soprattutto ha un grande know how sul mercato e prodotto di lungo raggio, che è ciò su cui AZ deve puntare per poter avere un futuro.

  8. #8
    Sicuramente il lungo raggio è il mercato su cui si deve puntare, generalmente quello di Alitalia va discretamente bene. Ma non dimentichiamoci che Alitalia ha in flotta 22 wide body e con un numero così limitato di aerei si fa quel che si può.

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da airblue Visualizza Messaggio
    Ma chi se ne frega dei sindacati, che voce in capitolo possono avere in un azienda prossima al secondo fallimento, dove se i soci non mettono liquidità entro il prossimo mese probabilmente non ci sono più soldi neppure per pagare gli stipendi?
    Ma non hanno appena approvato il prestito dei soci? Non basta ancora? Servono altri soldi?

  10. #10
    Del Torchio è un'ottima persona e un ottimo manager, ma non può guidare una compagnia aerea... Ad ognuno il suo settore.

    Esattamente come un normale Presidente di Camera di Commercio non può fare il Presidente o il DG di un aeroporto...

  11. #11
    Citazione Originariamente Scritto da tHOmMY Visualizza Messaggio
    Del Torchio è un'ottima persona e un ottimo manager, ma non può guidare una compagnia aerea... Ad ognuno il suo settore.

    Esattamente come un normale Presidente di Camera di Commercio non può fare il Presidente o il DG di un aeroporto...
    straquoto il parallelismo..

  12. #12
    Esperto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Singapore, Singapore
    Messaggi
    460
    Citazione Originariamente Scritto da airblue Visualizza Messaggio
    Ecco andiamo bene... non l'hanno capito che devono prendere un veterano dell'aviazione... c'è Steve Ridgway, che ha appena lasciato Virgin Atlantic, sul mercato, prendano lui. Uno che è stato 23 anni con Richard Branson forse un pò ci capisce...
    Come non quotarti. Il grosso del problema è che, a livello dirigenziale, sono cariche destinate ad avere un certo consenso politico, senza il quale non ci si può muovere più di tanto. Ecco perché girano i soliti nomi e vi sono personaggi di pessima qualità che continuano a mandare all'aria numerose aziende. La questione di poltrona è troppo importante, ne salta una e l'effetto domino è garantito.

  13. #13

    Lightbulb È Del Torchio il nuovo CEO Alitalia

    Alitalia, oggi s'insedia il nuovo ad Del Torchio

    Il nuovo amministratore delegato Gabriele Del Torchio sarà nominato oggi dal cda dell'Alitalia, che si terrà in mattinata. Il manager, proveniente dalla Ducati, succede ad Andrea Ragnetti e a Rocco Sabelli ed è perciò il terzo a impugnare la cloche da quando la compagnia è passata a Roberto Colaninno e soci.

    Del Torchio dovrà risollevare i conti, sui quali gravano perdite per 280 milioni di euro registrate a fine 2012, per cercare di agganciare il pareggio operativo entro quest'anno. L'ordine del giorno del cda è stato aggiornato proprio per il varo della nomina, ma verranno discussi anche gli altri punti, in particolare l'esame del consuntivo del primo trimestre e il budget, con le stime sul fatturato, e le nuove misure di contenimento dei costi, in particolare quello del petrolio.

    In cassa, intanto, sono entrati i 95 milioni di euro del prestito soci convertibile, al quale hanno aderito però solo alcuni degli azionisti di Cai, Compagnia aerea italiana, visto che la soglia prevista inizialmente era di 150 milioni. Chi sceglierà di convertire in azioni di Alitalia si vedrà riconosciuto un premio del 30%.

    http://www.milanofinanza.it/news/det...0Del%20Torchio

    Milano Finanza/Class CNBC

  14. #14
    malpensante
    Guest
    Riuscirà Del Torchio a salvare Alitalia dal disastro?

    Dopo un mese e mezzo di vuoto Alitalia ha un nuovo Amministratore Delegato, Gabriele Del Torchio che arriva carico di gloria dalla più prestigiosa delle case motociclistiche, la Ducati e ad un curriculum impressionante aggiunge la più umiliata delle linee aeree, alle prese con la lotta per la sopravvivenza. Un tipo tosto, Gabriele il Temerario, mi fa venire in mente V. Rossi, ma non il Valentino Rossi della Ducati, il Vasco Rossi di

    Voglio una vita spericolata...
    Voglio una vita, la voglio piena di guai!!!


    Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/blogs/rotta-...#ixzz2Qqwv09K8
    Ultima modifica di malpensante; 19-04-2013 alle 10:09

  15. #15
    Come ho gia' detto in un altro post, dovevano assumere come AD il Sig. Del Monte, sicuramente avrebbe fatto furori considerato che Alitalia e' alla frutta..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •