SAC informa che, con oltre 9,1 milioni di passeggeri (nel dettaglio 9.120.913) registrati al 31 dicembre scorso, l’Aeroporto di Catania sigla il 2017 come un anno straordinario per numero di presenze e costante crescita percentuale a due cifre: +15,25% (nel 2016 si era sfiorato il tetto degli 8 milioni fermandosi a 7.914.117 viaggiatori). Solo il mese di dicembre ha registrato 614.537 transiti (+5,18), ancora in aumento rispetto allo stesso mese del 2016 quando i passeggeri furono 584.268. I dati forniti dall’Ufficio Traffico SAC vedono una sensibile crescita dei voli internazionali con 2.925.385 milioni di passeggeri (+18,41%), ripartiti in oltre 2,7 milioni da/per paesi dell’Unione Europea, mentre sono sensibilmente accresciuti quelli provenienti da area non UE: 216.396 utenti (+36,78 rispetto al 2016, quando furono poco più di 158mila). Analogo incremento a due cifre anche nel contesto dei voli nazionali con 6.184.360 transiti (+13,87%).

ROTTE, le più trafficate in Italia e all’estero da Catania

La rotta italiana più trafficata, sebbene in impercettibile flessione (-1%), resta quella con Roma Fiumicino (2.014.006 passeggeri); seguita da Milano Malpensa che ha registrato un’impennata di presenze: 956.239 (+92% sul 2016 quando furono 495mila); meno popolata la rotta su Milano Linate, dove sono stati registrate-15% di presenze (588mila).

Sul fronte internazionale le destinazioni più trafficate sono nell’ordine: Malta con 292.564 passeggeri (+52%); London Gatwich con 205.595 (+6%); Amsterdam con 155.881 viaggiatori (+61%). Ragionando in termini di macroaree, resta la Germania, invece, la nazione con il maggior numero di passeggeri diretti o provenienti dall’Aeroporto di Catania: oltre 627mila nel 2017 (+7%), seguita dal Regno Unito con 338mila utenti (+12%) e Malta.


DESTINAZIONI, le novità del 2018 da Catania

Sono oltre 90 le destinazioni operate dall’Aeroporto di Catania con voli annuali, stagionali e nuove rotte (alcune su destinazioni già presenti ma servite da altre compagnie aeree, offrendo così ai passeggeri maggiori possibilità di scelta e prezzi competitivi). Ecco le novità per il 2018, alcune cominciano già a gennaio, altre prendono il via con la Summer, ovvero da fine marzo:

Europa

AUSTRIA: Vienna (Air Malta, da gennaio)

FRANCIA: Tolosa (Volotea, summer), Bordeaux, Nizza (easyJet, summer); Nantes e Lione (Transavia France che aumenta anche i voli su Parigi); in arrivo Air France con voli su Parigi.

GERMANIA: Norimberga (Eurowings, summer); Francoforte aumenta frequenze, sia con Lufthansa che Ryanair

ROMANIA: Cluj Napoca (Blue Air)

POLONIA: Wroclaw (Wizz Air)

IRLANDA: Dublino (Aer Lingus aumenta voli)

ITALIA: Venezia e Verona (Alitalia, nuovo collegamento annuale a partire dalla summer)

Asia

EAU (Emirati Arabi Uniti): Dubai (e in connessione con Asia e Australia), da giugno

ISRAELE: Tel Aviv (Arkia aumenta frequenze nella summer); in arrivo El Al (da giugno)

Africa

MAROCCO: Casablanca (Air Arabia Maroc, aumenta frequenze); probabile arrivo di Royal Air Maroc sempre su Casablanca

COMPAGNIE AEREE, la classifica dell’Aeroporto di Catania

Ryanair, cresciuta del 42% come numero di passeggeri a Catania, si conferma la prima compagnia per volume di traffico con oltre 2,8 milioni utenti (2.837.815); seguono Alitalia, in lieve aumento con oltre 1,8 milioni (+1,33); terza Easyjet che ha superato il tetto dell’1,1 milioni di utenti ed è cresciuta nel 2017 del 20,72%; seguono Volotea con 619.520 passeggeri (+10,75%), Vueling con 419.955 (-8,73%); Blue Air con 277.214 (+17,65%); Wizz Air con 233.739 (+63%) e infine Air Malta con 170.411 viaggiatori in transito su Catania (+5,13).