L’inverno romano di Norwegian

Altri investimenti su Roma per Norwegian. Il vettore, che dalla capitale italiana raggiunge già cinque destinazioni, dal 28 ottobre avvierà i collegamenti alla volta di due nuove destinazioni: Tel Aviv e Reykjavik. Israele sarà raggiungibile tutti i giorni, mentre i voli per l’Islanda decolleranno da Fiumicino due volte la settimana, il giovedì e la domenica, e saranno diretti, come specifica Thomas Ramdahl, chief commercial officer della low cost: “Norwegian - ribadisce - è l’unica compagnia aerea che collegherà la capitale italiana e quella islandese con voli diretti”.

Più posti e nuove frequenze
Con la Roma-Tel Aviv il vettore, durante il primo anno di operazioni, metterà a disposizione un totale di 135.870 posti, oltre ai 38.700 della Roma-Reykyavik.
Le altre destinazioni raggiungibili da Fiumicino a bordo dei B737-800 della low cost sono Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki e Tenerife Sud.

La compagnia aerea, inoltre, incrementerà le frequenze dei voli verso Oslo e Stoccolma (tutti i giorni anziché sei volta a settimana) e alla volta di Helsinki (quattro volte a settimana anziché tre). Salgono così a 291mila i posti disponibili sulle tratte a corto raggio durante l’inverno 2018/2019: il 38% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

TTG Italia

CIAO
_goa